REGIONE CAMPANIA: la Giunta stanzia risorse per le azioni di accompagnamento

La Giunta regionale, su proposta dell’assessore all’Istruzione e Politiche sociali Lucia Fortini, ha approvato un piano di azioni di sistema al fine di promuovere la realizzazione di interventi sperimentali per il sostegno della scolarizzazione dei ragazzi appartenenti a famiglie in condizione di svantaggio e residenti in quartieri a rischio di esclusione sociale.

L’azione prevede specifiche attività di sostegno scolastico, al fine di facilitare l’apprendimento e la permanenza dei ragazzi in condizione di svantaggio nel ciclo scolastico, anche attraverso azioni di supporto alla genitorialità ed azioni di animazione territoriale, per uno stanziamento complessivo di € 3.000.000 nell’ambito delle risorse del POR Campania FSE 2014-2020. Sono inoltre previste azioni di sistema, di orientamento ed animazione territoriale finalizzate alla diffusione, alla valorizzazione ed al sostegno dei risultati di tutti i progetti relativi al programma triennale “Scuola Viva”, con particolare riferimento ai temi della Cittadinanza attiva, attraverso veri e propri esercizi di palestra di democrazia rivolti a studenti; azioni di promozione, cura e tutela dei beni artistici e storici del territorio campano; azioni di promozione, valorizzazione, condivisione e diffusione delle attività realizzate e da realizzarsi con i laboratori realizzati nell’ambito del programma “Scuola Viva”, per un importo di € 1.000.000 nell’ambito delle risorse del POR Campania FSE 2014-2020.

“Le azioni di sistema previste sono da intendersi come sostegno ed orientamento finalizzati alle scelte future dei destinatari coinvolti nella attività. Le azioni saranno promosse ed attuate dagli Istituti Scolastici campani, ubicati nei quartieri a rischio di esclusione, anche in partenariato con gli organismi del terzo settore, le imprese sociali e le fondazioni, con l’attivazione di reti tra soggetti afferenti il mondo dello sport, della cultura e della legalità, anche avvalendosi delle società in house della Regione Campania” dichiara l’assessore Fortini.