Regione Campania, lavoro. Palmeri: misure uniche a favore dei disabili

La Giunta De Luca, in questi anni, ha portato avanti con determinazione un programma organico che ha coniugato competitività e coesione sociale

Napoli. “Il tema dell’inclusione lavorativa delle persone con disabilità è stata, fin dall’inizio, una delle priorità di questa amministrazione regionale, contando in quest’ultimo quadriennio oltre 4.000 avviamenti al lavoro a tempo indeterminato realizzati dal collocamento mirato regionale“.

Queste le parole dell’Assessore Regionale al Lavoro, Sonia Palmeri , la quale ribadisce che l’amministrazione di Vincenzo De Luca ha manifestato  attenzione nei confronti del lavoro dei disabili attraverso una continua e costante sensibilizzazione verso i datori di lavoro pubblici e privati, attraverso incentivi alla formazione e all’assunzione, attraverso un  monitoraggio sul rispetto degli obblighi assunzionali  ed infine  attraverso l’istituzione di una nuova figura professionale, “unica” in Italia, rappresentata dal “Mediatore per l’inserimento lavorativo dei disabili ” presente all’interno dei nuovi centri per l’impiego regionali.

Tutto questo – conclude Palmeri– spiega il nostro processo di costruzione di un mercato del lavoro equo, efficiente ed inclusivo. La Giunta De Luca, in questi anni, ha portato avanti con determinazione un programma organico che ha coniugato competitività e coesione sociale”.