Pubblicità elettorale

Pubblicità elettorale

SAN NICOLA LA STRADA. Provincia di Caserta riconosce di avere un debito di 15.995 euro periodo 2015-2017, disciplinare uso scuola De Filippo

NUNZIO DE PINTO

Provincia di Caserta riconosce di avere un debito di 15.995 euro periodo 2015-2017, disciplinare uso scuola De Filippo

CASERTA – Oggi, lunedì 11 dicembre 2017, con inizio alle ore 15,30, presso la sede della Prefettura verrà formalizzato l’accordo fra la Provincia di Caserta, l’Amministrazione comunale di San Nicola la Strada e la dirigente scolastica dell’Istituto comprensivo “De Filippo”, sita in Via Ungaretti di San Nicola la Strada, con il quale il comune sannicolese e la dirigenza scolastica offrono la disponibilità di nr. 10 aule al fine di garantire una sistemazione idonea agli studenti ed ai docenti dell’Istituto Tecnico “M. Buonarroti” di Caserta, scuola che è sottoposta a sequestro preventivo con provvedimento del GIP presso il Tribunale di Santa Maria Capua Vetere. Le premesse per il predetto accordo furono sancite nel corso di un incontro avvenuto giovedì 7 dicembre 2017, presso il Palazzo della Prefettura. Secondo l’accordo, gli studenti e docenti del Buonarroti entreranno nelle 10 aule all’indomani dell’Epifania, cioè il 7 Gennaio 2018 per un periodo di quattro mesi, fino a maggio 2018. La Provincia di Caserta ha ritenuto le suddette aule di proprio gradimento ed idonee ad ospitare parte dell’Istituto Tecnico “M. Buonarroti”, per un periodo temporaneo di 4 mesi, decorrenti dal 07/01/2018 riconoscendo al Comune sannicolese il rimborso delle spese sostenute quali acqua, luce e gas e sistemazione dell’ingresso da Via Paul Harris, quantificate forfettariamente in 2.500 euro mensili omnicomprensivi ed al netto di ogni altro onere. Inoltre, l’Amministrazione provinciale ha riconosciuto di essere debitrice nei confronti del Comune sannicolese della somma pari a 13.232,90 euro per la fornitura di gas e 2.763,04 euro per la fornitura di energia elettrica relativi al Liceo scientifico Armando Diaz sede distaccata di San Nicola la Strada per gli anni 2015 – 2016 – 2017. Per gli anni a decorrere dal 24.09.2009 al 31.12.104 il Comune sannicolese ha avanzato richiesta di insinuazione alla massa passiva della Provincia per l’importo pari a 29,459 euro a titolo di consumo di gas e di 17,579 euro per i consumi di energia elettrica al predetto istituto scolastico. Tale importo è al momento al vaglio del competente OSL della Provincia di Caserta. A fronte di questi debiti sono stati riconosciuti dalla stessa provincia ma, purtroppo, la stessa ha rappresentato di non aver, allo stato attuale, immediata disponibilità per estinguere il debito, impegnandosi tuttavia ad inserire il relativo importo nel redigendo strumento contabile relativo all’esercizio finanziario per il 2018. Con l’atto di riconoscimento del debito, redatto fra le parti in causa, il Comune di San Nicola la Strada, riconoscendo le difficoltà finanziare dell’Ente provinciale, ha concesso una dilazione per il pagamento del debito da estinguersi nel tempo di dodici mesi, fermo restando che, decorso un anno dalla sottoscrizione dell’accordo di dilazione del debito, il Comune sannicolese potrà esperire ogni azione necessaria per recuperare l’intera somma dovuta dalla provincia. Il tutto messo nero su bianco dalla determinazione dell’Area 3 Tecnica reg. gen. nr. 641 del 7 dicembre 2017, e relativi allegati, avente ad oggetto: “Presa d’atto del “Riconoscimento di debito e piano di dilazione” e Disciplinare di uso parziale dell’immobile di proprietà del Comune di San Nicola la Strada per garantire una sistemazione idonea all’Istituto Tecnico M. Buonarroti di Caserta.

Pubblicità elettorale

Pubblicità elettorale