Scrutatrice abbandona il seggio perché malpagata. Scatta la denuncia.

A Quagliano, provincia di Napoli, una scrutatrice di 24 anni è stata denunciata dai carabinieri della locale stazione per abbandono della sua funzione senza un legittimo motivo.

Alla richiesta di spiegazioni la donna inizialmente non ha saputo fornire giustificazioni valide, infine però ha ammesso di aver lasciato il seggio perché la paga come scrutatrice era troppo bassa.

Non si sono avuti ritardi o intoppi nelle operazioni di voto e di scrutinio.

La paga per gli scrutatori è di 3,5 € ad ora, mentre per i presidenti del seggio e di 4,5 € orari.