Scuole chiuse ancora nella provincia di Caserta

Ancora scuole chiuse per quel che concerne il covid 19 o coronavirus che dir si voglia cerchiamo di capire un po’ più nel dettaglio quello che sta accadendo un po’ in tutta la provincia casertana

Arienzo :  Il Covid avanza dunque in quelle che sono le varie scuole, altri 3 sindaci prorogano la Dad Il sindaco di Arienzo Giuseppe Guida ha disposto la sospensione delle attività didattiche in presenza fino al 15 maggio per le scuole elementari, medie e superiori. Il nuovo provvedimento è scattato a causa della maggiore gravità negli indicatori locali rispetto al dato regionale per quanto riguarda i contagi registrati dal 26 aprile al 2 maggio. L’obiettivo è quello di “arginare l’eventuale diffusione dei contagi e di adottare tutte quelle misure di contenimento per garantire sicurezza agli studenti e tutelare efficacemente la salute pubblica”, queste sono le esternazioni di quello che è il primo cittadino della città aretina in provincia di Caserta…

Anche A Grazzanise, sempre in provincia di Caserta vi è stata la proroga di quelle che sono le varie chiusure scolastiche, dove il sindaco Enrico Petrella ha firmato una nuova ordinanza, prorogando fino al 15 maggio la sospensione delle attività didattiche in presenza delle scuole di ogni ordine e grado sul territorio comunale “fatta esclusione per gli alunni diversamente abili”.

 

Anche a Cesa il piccolo comune aversano ha deciso per il tramite Enzo Guida primo cittadino della città cesana una proroga di quelle che sono le attività scolastiche e la loro chiusura che si prolungherà per quello che è il mese di maggio in corso ,più precisamente le scuole rimarranno chiuse sino al giorno 15 di maggio.
Proroga dunque di quella che è la didattica a distanza, per gli alunni della scuola media “Bagno”, mentre da lunedì ci sarà il ritorno in presenza per gli alunni della elementare “Rodari”. Per la “Bagno”, infatti, vi è stata la decisione di prorogare la Dad sino al prossimo 15 maggio. La decisione si basa sulla comunicazione fornita dalla dirigenza scolastica, in merito alla griglia pandemica, dalla quale si evince che presso tale scuola vi sono 5 alunni positivi al virus o che hanno avuto contatti con soggetti positivi.