SILVERSTONE FORMULA UNO, ANCORA TRIONFO PER L. HAMILTON

Le frecce d'argento imprendibili nel Gp Britannico

SILVERSTONE, INGHILTERRA – Il cielo UN PO’ grigio di Silverstone ha accolto i tanti tifosi giunti al circuito per la decima gara stagionale di Formula 1. I primi giri del Gran Premio britannico hanno visto scappare i piloti Mercedes, con Bottas primo ed Hamilton secondo. Qualche scaramuccia tra i due, proprio come già accaduto nelle qualifiche. Scattato dalla pole position, Valtteri Bottas ha resistito agli attacchi di Lewis, rischiando nelle curve, ben sapendo che il compagno di squadra avesse in tasca qualcosa in più m ai due della Mercedes sono andati subito in fuga.

L’inglese lo ha dimostrato dopo l’ingresso della Safety Car: dal ventiquattresimo giro alla bandiera a scacchi, il campione ha martellato. “The Hammer” – complice un pit stop rapidissimo – ha siglato passaggi record continui, fuggendo verso il successo. Rifiutando, due volte, una sosta nel finale. Il numero 44 sapeva di poter concludere la corsa con 33 passaggi completati con le gomme ormai finite. “No problem”: record della gara per Lewis, anche oggi imbattibile.

Mentre le Frecce d’Argento adottavano una strategia basata sulla prestazione costante, con Bottas sul secondo gradino del podio, Ferrari e Red Bull hanno tentato ardite e diverse tattiche. Leclerc ha attaccato, sorpassato e divertito. Bello il terzo posto di CharlesLe Clerc, come bello il duello con Verstappen. A Max è andata meno bene, l’olandese è giunto quinto. Brutto errore quello di Vettel. Sebastian voleva superare proprio Verstappen, tamponandolo. Il pilota Red Bull è uscito nell’erba, il tedesco è stato penalizzato. Se per Hamilton è il giorno perfetto in Formula 1, per Vettel è, decisamente, imperfetto.

1
L. Hamilton

Mercedes·#44
1:21:08.45226
2
V. Bottas

Mercedes·#77
+24.928s18
3
C. Leclerc

Ferrari·#16
+30.117s15
4
P. Gasly

Red Bull·#10
+34.692s12
5
M. Verstappen

Red Bull·#33
+39.458s10
6
C. Sainz Jr.

McLaren·#55
+53.639s8
7
D. Ricciardo

Renault·#3
+54.401s6
8
K. Raikkonen

Alfa Romeo·#7
+65.540s4
9
D. Kvyat

Toro Rosso·#26
+66.720s2
10
N. Hulkenberg

Renault·#27
+72.733s1
11
L. Norris

McLaren·#4
+74.281s0
12
A. Albon

Toro Rosso·#23
+75.617s0
13
L. Stroll

Racing Point·#18
+81.086s0
14
G. Russell

Williams·#63
+ 1 giro0
15
R. Kubica

Williams·#88
+ 1 giro0
16
S. Vettel

Ferrari·#5
+ 1 giro0
17
S. Perez

Racing Point·#11
+ 1 giro0
18
A. Giovinazzi

Alfa Romeo·#99
NT0
19
R. Grosjean

Haas·#8
NT0
20
K. Magnussen

Haas·#20
NT