Terra dei Fuochi. Daniele porta a Bologna la speranza di guarire

Lo struggente appello del bambino sostenuto economicamente da Don Patriciello e dalla associazione Terra dei Cuori

La Terra dei Fuochi non perdona e continua a seminare dolore fra i suoi figli. Questa volta ad essere colpito  e’  Daniele, un bambino di 13 anni di Arzano, colpito dal  tumore.

Daniele ha lanciato uno struggente appello sui social: “Ho appena scritto questa lettera per non dimenticare. Sono malato e tra poco partirò per Bologna per essere operato.”

Lunedi’ 18 novembre Daniele  partirà per Bologna dove subira’ una delicata operazione.

Al piccolo, infatti, dovranno essere asportate due costole. Il bambino e’ accudito dalla sua famiglia: il papa’, per stargli vicino e prendersi cura di lui, ha perso il lavoro.

Per consentire l’operazione a Daniele, pertanto, sono intervenute varie  associazioni che hanno sostenuto economicamente la sua famiglia . Terra dei Cuori insieme a Don Maurizio Patriciello cercherà di realizzare il sogno di Daniele e della sua famiglia, prendendo in fitto una casa.

Questo è l’Iban per effettuare le donazioni alla famiglia del 13enne IT 03V0898775040000000000033.

Noi concludiamo facendo nostro il sogno di Daniele e di quanti sono colpiti dalla maledizione della Terra dei Fuochi : vivere il resto della propria vita con la famiglia riunita nel calore degli affetti piu’ cari e  nelle semplici ma importanti gioie quotidiane