TRENTOLA – DUCENTA. IL COMUNE EMETTE L’ ORDINANZA SUI FUOCHI PIROTECNICI SENZA AVVISARE LA CITTADINANZA: MELILLO (VERDI) E PIROZZI (PCI) PRETENDONO CHIAREZZA

di GESUALDO NAPOLETANO

TRENTOLA DUCENTA – Mancano appena tre giorni al Capodanno e si fa sempre più avanti il rischio che la città di Trentola Ducenta si troverà “assalita” dai molteplici scoppi di petardi, mortaretti e artifici similari, nonché dai fuochi pirotecnici.

Un vero e proprio teatro di fuochi che molti cittadini vorrebbero fosse evitato. Tant’è vero che, attraverso le pagine social, molti cittadini si sono chiesti per quale motivo non fosse stata attuata un’ordinanza che vietasse lo scoppio di petardi e di ogni tipo di fuoco pirotecnico in luogo pubblico o di uso pubblico in occasione delle feste Natalizie e di Capodanno.

In realtà tale ordinanza è stata già emessa dalla commissione straordinaria del comune di Trentola Ducenta il 20 dicembre 2017, ed è attiva fino alle ore 24.00 del 6 gennaio 2018.

Nella giornata di oggi, i referenti politici Salvatore Melillo (Verdi) e Michele Pirozzi (PCI) chiederanno agli uffici comunali di competenza il motivo della mancata affissione in città di tale ordinanza.