Ultim’ora: un altro sindaco positivo al covid

Questo virus non evita nessuno, soprattutto chi è in trincea per sconfiggerlo, come il sindaco medico di Calvi Risorta, Giovanni Lombardi, doppiamente impegnato come amministratore e come sanitario. Ecco la sua dichiarazione:

Amici e concittadini,
questa è la notizia che mai avrei voluto comunicarvi: sono risultato positivo al tampone che ho eseguito ieri mattina allo smonto dal turno di guardia svolto presso il reparto Covid dell’Ospedale Cotugno a cui sono stato temporaneamente assegnato. Preciso che al tampone precedente, eseguito nella giornata di lunedì, ero risultato negativo.
Sapevo bene che la mia attività di rianimatore avrebbe incrementato notevolmente il rischio e purtroppo, nonostante la mia costante attenzione, a volta quasi maniacale, non c’è stata possibilità di prevenire il contagio.
Al momento sto bene, ho avuto solo un po’ di febbre.
Trascorrerò la mia quarantena seguendo e coordinando in cabina di regia tutte le attività comunali che formalmente lascio nelle autorevoli mani del mio Vicesindaco e della mia formidabile squadra di cui sono profondamente orgoglioso ed alla quale formulo il mio più sentito in bocca al lupo.
Da casa continuerò a seguire tutti i miei pazienti e tutti i cittadini che avranno bisogno di me.”

In bocca al lupo sindaco, guarisci in fretta che questa comunità ha bisogno della tua competenza non solo a distanza ma in prima linea.