VIDEO. La violenza sulle donne non ha mai un perchè. DENUNCIALA

Donna indifesa . Video realizzato da Lino Ruggiero

Lino Ruggiero, co-fondatore di DADO PRODUCTION, con cui da anni cura la produzione esecutiva di film, documentari, e programmi televisivi stranieri su tutto il territorio nazionale ha presentato   “Donna Indifesa “, un brevissimo video sociale concepito nel 2014,ma tuttora di contenuto attuale, con lo slogan:

“La violenza sulla donna non ha mai un perché. Denunciala”

Soggetto e produzione sono di Lino Ruggiero, regia e sceneggiatura di Mirko Malavolta.
Alla vigilia del 25 NOVEMBRE – GIORNATA INTERNAZIONALE PER L’ELIMINAZIONE DELLA VIOLENZA CONTRO LE DONNE riproponiamo questo video. Il segnale forte che questa realizzazione vuol mandare è ben rappresentato dalla partecipazione nel cast di un corpo di ballo, di 50 comparse femminili e della protagonista Rosaria Aprea, ex Miss Coraggio, che ricevette da Patrizia Mirigliani le fasce di Miss Eleganza e Miss Coraggio durante la sua partecipazione al concorso di Miss Italia 2014. Tale partecipazione arrivò dopo un lungo travaglio fisico e psicologico in seguito all’aggressione subita da parte dell’ex compagno, che le costò l’esportazione della milza. Dopo anni di processi l’uomo è stato condannato ed ha scontato in parte la pena.

Il tema rappresentato ha consentito alla video coreografia di inserirsi nell’ambito di varie iniziative del 25 Novembre 2014/2015, giornata internazionale per l’eliminazione della violenza di genere; è stato inoltre inserito all’interno di rassegne, eventi, premi e manifestazioni connesse al tema rappresentato. E’ stato proiettato presso il Cinema Odeon di Firenze durante i 50 giorni del cinema internazionale, sulle reti televisive RTV 38, Repubblica Tv, Canale 21, Miss Italia tv, La Effe tv, Danza in Fiera 2015.

L’ intento è stato realizzare un video per chiedere di investire sulla prevenzione e sull’educazione al rispetto delle differenze di genere con lo scopo di contrastare la violenza sulle donne.

 

L’immagine in copertina è stata realizzata dagli alunni del Liceo Scientifico “Nino Cortese” di Maddaloni, coordinati dalla prof.ssa Imma Calabrò.