Weekend pieno di impegni per gli atleti dello Spartacus Rugby Social Club

Sabato 15 giugno lo Spartacus ha reso omaggio al rugbista scomparso Mariano Credico, partecipato al secondo Memorial ZazzàDay a San Giovanni in Galdo (Campobasso), organizzato dagli Hammers secondo la modalità del rugby Seven, mentre domenica sera 16 giugno è prevista la partecipazione dello Spartacus nell’ambito della manifestazione artistica “La Musica Può Fare”, giunta all’ottava edizione, organizzata dall’Associazione “Club 33 Giri” e che si terrà nell’Arena Ferdinando II di San Nicola la Strada.

Week end pieno di impegni per lo Spartacus Rugby Social Club di San Nicola la Strada. La stagione sportiva non è ancora finita. Il progetto Coppa Campania non è più andato avanti per mancanza di iscrizioni alle tappe previste ed allora i “gladiatori ribelli”, mentre la dirigenza sta già lavorando in vista della prossima stagione, stanno continuando ad allenarsi, seppur a ranghi ridotti, per tenersi pronti in caso di eventi o nuove esperienze rugbistiche.

E proprio sabato, 15 giugno 2019, lo Spartacus ha reso omaggio al rugbista scomparso Mariano Credico, partecipato al secondo Memorial ZazzàDay a San Giovanni in Galdo (Campobasso), organizzato dagli Hammers secondo la modalità del rugby Seven e al quale hanno partecipato nel girone “A” con lo Spartacus anche “I Birrati dei Caraibi” ed il “ Rugby”, mentre nel girone “B” c’erano “IV Circolo Benevento”, “Hammers Campobasso” e “Rugby Afragola”.

Al di là dei risultati sportivi c’è stato un grande afflusso di atleti e di vita con il torneo Old, il terzo tempo ed il dj set. Mentre domenica, 16 giugno 2019, si terranno anche il torneo giovanile e femminile. Lo Spartacus dimostra sempre di essere attento a tematiche sociali e si fa sempre promotore di valori universali e sportivi e dunque la partecipazione spontanea dei ragazzi della seniores è stata una decisione del tutto naturale. Domenica sera, invece, è prevista la partecipazione dello Spartacus nell’ambito della manifestazione artistica “La Musica Può Fare”, giunta all’ottava edizione, organizzata dall’Associazione “Club 33 Giri” di Santa Maria Capua Vetere e che si terrà per il secondo anno consecutivo nell’Arena Ferdinando II di San Nicola la Strada.

Anche in questo caso le affinità con l’organizzazione e le tematiche del festival sono tante. La solidarietà sociale su tutti. I “gladiatori ribelli” saranno fin dal pomeriggio presenti con uno stand con il materiale informativo ed il merchandising della squadra e non è esclusa una dimostrazione di rugby per avvicinare i presenti a questo sport e alla squadra che da due anni è di stanza proprio a San Nicola la Strada, così come “La Musica Può Fare”.