’A lummenera ’e Santu Nicola: Pino Daniele Opera e Andrea Sannino per celebrare l’antica tradizione sannicolese

Tocca al Comune di San Nicola la Strada aprire il sipario sull'evento “Festa di Sant'Antonio Abate 2020”, rientrato nel Poc Campania 2014-2020. Ad aprire il periodo di festeggiamenti sono i primi falò - la “Lummenera” - che già nella notte dedicata a San Nicola di Bari, tra il 5 e il 6 dicembre 2019, animano il periodo più freddo dell’anno, che si conclude nella notte dedicata a Sant’Antonio Abate, tra il 16 e il 17 gennaio, con l’accensione del “cippo”

SAN NICOLA LA STRADA – Tocca al Comune di San Nicola la Strada aprire il sipario sull’evento “Festa di Sant’Antonio Abate 2020”, rientrato nel Poc Campania 2014-2020 e, quindi, nel programma di eventi per la promozione turistica della Regione Campania, che vede impegnati anche i Comuni di Recale e Macerata Campania (Ente capofila). Le peculiarità che contraddistinguono la festività di Sant’Antonio Abate sono legate indissolubilmente al culto solare: infatti i giorni che intercorrono fra il Natale e l’Epifania sono dodici, e dodici sono anche i giorni fra l’Epifania e Sant’Antonio, il 17 gennaio.

Ad aprire il periodo di festeggiamenti sono i primi falò – la “Lummenera” – che già nella notte dedicata a San Nicola di Bari, tra il 5 e il 6 dicembre 2019, animano il periodo più freddo dell’anno, che si conclude nella notte dedicata a Sant’Antonio Abate, tra il 16 e il 17 gennaio, con l’accensione del “cippo” – che viene effettuato bruciando gli alberi del Natale appena passato – e la benedizione del fuoco. Nella tradizione popolare l’appuntamento con i falò rappresenta il momento in cui il mondo agricolo attende il risveglio della natura, accesi per salutare l’anno vecchio e dare il benvenuto all’anno nuovo. A San Nicola La Strada le attività che si svolgeranno il 5 e 6 dicembre prendono la denominazione tipica di “ ’A Lummenera”.

La sinergia tra l’Amministrazione Comunale guidata dal Sindaco Vito Marotta, il lavoro compiuto dalla Consigliera Comunale delegata alle Politiche Europee Alessia Tiscione, le istituzioni religiose, le scuole, la Pro Loco e le associazioni locali ha dato vita a laboratori, musica, danza e Santa Messa in onore del patrono San Nicola di Bari che caratterizzeranno la due giorni di appuntamenti. Di seguito il programma nei dettagli con i due concerti musicali della Pino Daniele Opera e di Andrea Sannino, curati dall’esperto di cultura locale Luca De Simone:
– 5 dicembre 2019 alle ore 15.00 e alle ore 17.00 Salone Borbonico – Piazza Municipio

Laboratori gratuiti di danze tradizionali del Vesuviano e del Basso Casertano, oltre a quelli
di tecnica del tamburo italiano Associazione Radici
– 5 dicembre 2019 alle ore 18.00 Largo Rotonda emiciclo Ovest – Piazza Parrocchia
Partenza Fiaccolata ASD Atletica San Nicola dalla Rotonda Lato Ovest fino a Piazza
Parrocchia per l’accensione del fuoco
– 5 dicembre 2019 alle ore 18:30 Piazza Parrocchia – nei pressi della Chiesa di Santa Maria degli Angeli –
Benedizione del fuoco, con l’accensione della “Lummenera” e a seguire degustazione gratuita in Piazza Parrocchia del piatto tipico offerto gratuitamente dalla Pro Loco;

Danze popolari con la presenza di Associazione Barca di Teseo insieme con gli Alunni
nell’Istituto Comprensivo Capol DD “G. Mazzini” (10.2.5A-FSE PON-CA-2018-268 IC
CAPOL DD e patrimonio culturale a San Nicola la Strada Moduli “in action” – “Rotta per il
Futuro” – “Cittadini consapevoli” – “Coding e patrimonio culturale “)
– 5 dicembre 2019 alle ore 20.00 Chiesa di Santa Maria degli Angeli
Concerto musicale:

Open Act Forasona Canti di Terra, Suoni di Lavoro Special Guest Mario Sorrentino Ciro;
Pino Daniele Opera, Special Guest Antonio Onorato ed Ernesto Vitolo, voce solista Michele Simonelli, orchestra diretta dal Maestro Paolo Raffone
– 6 dicembre 2019 alle ore 15.00 e alle ore 17.00 Salone Borbonico – Piazza Municipio
Laboratori gratuiti di danze tradizionali del Vesuviano e del Basso Casertano, oltre a quelli
di tecnica del tamburo italiano Associazione Radici

– 6 dicembre 2019 alle ore 18.00 Chiesa di Santa Maria degli Angeli
Sorpresa per i fedeli in onore del Santo Patrono a cura degli Accollatori
Santa Messa in onore del Santo Patrono San Nicola officiata da S.E. Monsignor Giovanni D’Alise e dal Parroco Don Franco Catrame
– 6 dicembre 2019 alle ore 21.00 Chiesa di Santa Maria degli Angeli
concerto musicale: Andrea Sannino Acoustic

La “Festa di Sant’Antonio Abate edizione 2020” è un progetto realizzato dal Comune di Macerata Campania in partenariato con il Comune di San Nicola la Strada ed il Comune di Recale, intervento co-finanziato da Regione Campania / Assessorato allo Sviluppo e Promozione del Turismo – Agenzia Regionale “CAMPANIA TURISMO” nell’ambito del POC Campania 2014-2020 “Rigenerazione urbana, politiche per il turismo e la cultura. Programma regionale di eventi e iniziative promozionali”.