Atti vandalici a Sant’Arpino, distrutti i lampioni e danneggiata la pista di pattinaggio

SANT’ARPINO – Ennesimo danno al comune di Sant’Arpino. Durante il fine settimana una baby gang ha danneggiato il parco pubblico Rodari in viale della Libertà. A dare la notizia è stato Giuseppe Dell’Aversana, primo cittadino di Sant’Arpino. I baby vandali hanno distrutto i lampioni e hanno danneggiato la ringhiera della pista di pattinaggio all’interno dell’area. I “furfantelli” hanno danneggiato anche la casa dell’acqua nel tentativo di portare via qualche spicciolo e rotto la recinzione dell’area verde tagliando alcune aste di ferro.

Le dichiarazioni del sindaco sono state chiare: «Stiamo provvedendo a visionare i filmati delle telecamere di sicurezza installate nei pressi del parco, che saranno aumentate appena riusciremo ad avere il finanziamento. Abbiamo inviato denuncia formale al prefetto, ai carabinieri e al comando dei vigili urbani chiedendo, tra l’altro, maggiore vigilanza alle forze dell’ordine. Nei prossimi giorni organizzeremo pattuglie con la polizia municipale. Voglio far presente che il parco è custodito da un operatore ma i vandali agiscono in orari e con modalità delinquenziali tali da sfuggire al controllo del nostro vigilante. Chi c’è dietro questi furbetti pronti a vandalizzare il bene comune». Il sindaco ha garantito che sarà tutto ripristinato per l’inizio della stagione estiva.