Bufera Pineta Grande, dopo Schiavone altri 39 avvisi di garanzia. Tra questi l’ex sindaco Russo e funzionario regionale

Risultano destinatari dell'avviso di garanzia emesso dalla Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere anche diversi ex consiglieri comunali ed ex assessori di Castel Volturno

In merito alla ordinanza di applicazione della misura cautelare degli arresti domiciliari a carico di Vincenzo Schiavone, amministratore della Casa di Cura Pineta Grande di Castel Volturno, eseguita questa mattina, i Carabinieri del comando provinciale di Caserta, guidati dal comandante del Reparto Operativo Ten. Col. Nicola Mirante, e dal Magg. Giorgio Guerrini, comandante del Nucleo Investigativo, hanno notificato 39 avvisi di garanzia ad ex amministratori e funzionari della Regione che avrebbero approvato i permessi onde consentire a Vincenzo Schiavone di procedere all’ampliamento della clinica.

In particolare gli investigatori hanno verificato che il blocco autorizzativo per i posti letto fu aggirato con una circolare della Regione Campania che, in realtà, era stata ideata dallo stesso Schiavone e riportata fedelmente dai funzionari. In questo modo è stato concesso un ampliamento di 200 posti alla clinica di Castel Volturno che ha potuto portare avanti l’iter autorizzativo col Comune. Nell’elenco delle persone finite nel mirino degli inquirenti ci sono, tra gli altri, l’ex sindaco di Castel Volturno Dimitri Russo, la sua giunta ed ex consiglieri comunali; l’ex manager dell’Asl Mario De Biasio; l’ex parlamentare Americo Porfidia e l’ex soprintendente di Caserta Salvatore Buonomo.

Risultano destinatari dell’avviso di garanzia emesso dalla Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere i seguenti indagati a piede libero: Alfonso Savio, 34 anni di Napoli; Arturo Romano, 67 anni di Napoli; Antonio Postiglione, 63 anni di Ischia; Lucio Podda, 64 anni di Nola; Sergio Crispino, 59 anni di Napoli; Augusto Chiosi, 67 anni di Napoli; Pasquale De Feo, 69 anni di Napoli; Mario De Biasio, di 66 anni; Consalvo Sperandeo, 68 anni di Lauro (AV); Michele Lamberti, 64 anni di Casagiove; Americo Porfidia, (ex parlamentare ed ex sindaco di Recale) di 62 anni; Dimitri Russo ex sindaco di Castel Volturno; l’ex vice sindaco di Castel Volturno Francesco Traettino; l’ex assessore di Castel Volturno Anastasia Petrella; l’ex assessore di Castel Volturno Giuseppe Euplio Scialla; l’ex assessore Carlo Nugnes; la consigliera comunale Rosa Raimondo; l’ex consigliera comunale Giuseppina Taurino; l’ex consigliere comunale Alfonso Caprio; l’ex consigliere comunale Gaetano Gervasio; l’ex presidente del Consiglio Comunale Nicola Oliva; l’ex consigliera Stefania Sangermano; l’ex consigliera comunale Giuditta Diana; l’ex consigliere comunale Cesare Diana; il consigliere comunale Giulio Natale; il consigliere comunale Rocco Ambrosone; l’ex consigliere comunale Emilio Alfano; Flavio Mongiurilli, 42 anni di Napoli; Giovanni Noviello, di 71 anni; Francesco Romano, 37 anni di Caserta; Maria Romano, 34 anni di Caserta; l’ex soprintendente ai beni architettonici e culturali per le province di Caserta e Benevento Salvatore Buonomo; Franco Zumbolo, 62 anni di Castel Volturno; Bonaventura Pianese, 51 anni di Napoli; Francesco Morrone, 63 anni di Castel Volturno; Giuseppe Russo, 64 anni di Castel Volturno; Luigi Cassandra, 64 anni di Castel Volturno e Rachele Buffardi, 58 anni di Capua.