Capua, Museo Campano. Domenica 3 febbraio concerto di Adriana Caprio e Gabriele Luberto per le Matres Matutae

Un concerto per  la  rinascita culturale di Capua e della intera Terra di Lavoro fortemente voluto da Pasquale Iorio, anima pulsante de " Le Piazze del Sapere

Capua. Concerto del Soprano  Adriana Caprio  per il Museo Campano e per le  Matres Matutae.

L’ Artista  casertana, accompagnata dal Maestro, Violinista, Gabriele Luberto , a partire dalle ore 10.30, terra’ un concerto nel Museo Campano  presentando ufficialmente il suo cd dal titolo ” Est Amor “.

Un concerto per  la  rinascita culturale di Capua e della intera Terra di Lavoro fortemente voluto da Pasquale Iorio, anima pulsante de ” Le Piazze del Sapere”. E Adriana Caprio e Gabriele Luberto hanno senza esitazione risposto all’appello di Iorio per contribuire a  trasformare  Capua e via Roma, in particolare, in un suggestivo teatro,  testimonianza di una città che tra palazzi gentilizi, chiese, autorevoli presenze di architettura monastica, cerca di esprimere al meglio la propria identità culturale.

Funge da collante, l’attività del Museo Campano, le cui collezioni sono magnificamente sistemate in teche, scaffali e leggii. Un patrimonio di arte, cultura e memoria, baricentrico con la storia di Terra di Lavoro.

La consapevolezza di ciò, evidentemente, è acclarata dalla spinta propulsiva dell’Ente Provincia, per cui, il Presidente Giorgio Magliocca, con il consigliere delegato, Luigi De Cristaforo, ha intrapreso una attenta e certosina politica di rilancio, favorita dal direttore del Museo, Mario Cesarano e sostenuta dal consiglio di amministrazione, il cui presidente è Francesco Di Cecio. La recente sottoscrizione del Protocollo con i dipartimenti universitari di Lettere e Fisica, apre, finalmente, scenari internazionali, forieri della presenza di studenti provenienti da tutto il mondo, interessati ai corsi di alta specializzazione.

In tutto questo, si inserisce, opportunamente, la rete delle associazioni, il cui portavoce è Pasquale Iorio.

Il prossimo momento di visibilità, per il Museo, è dato  dunque dal concerto in programma domenica prossima, ore 10.30,  dal titolo ” Est Amor ” , live esclusivo di  Adriana Caprio, autrice  peraltro , della saga letteraria “Ora”, pubblicata da Giuseppe Vozza Editore,  e di Gabriele Luberto

Il riferimento è chiaro e tangibile, e dedicato, esclusivamente, alle Matres Matutae, la collezione che nel suo unicum, rende singolare ed esclusivo il Museo di Capua.

Questa iniziativa, si inserisce in un programma teso a rilanciare il Museo Campano, come luogo di socialità attraverso le varie forme ed espressioni culturali, artistiche musicali e civili.

Il concerto – evento, sarà presentato da Pasquale Iorio, a nome delle associazioni che hanno intrapreso una pregevole collaborazione con la direzione museale.