Caserta – Grande attesa per il “Pranzo della Solidarietà”

L'iniziativa fortemente voluta dai volontari dell'Opera Sant'Anna

Caserta – Mancano ormai pochi giorni al consueto appuntamento annuale con il “Pranzo della Solidarietà”. Un’iniziativa ormai ben consolidata nella nostra Città e nella nostra Diocesi.

Sono i volontari dell’Opera Sant’Anna che insieme al loro parroco, don Andrea Campanile aprono il loro cuore e mettono in gioco tutte le loro forze e il loro altruismo per donare un pò di conforto a coloro che a volte ,ingiustamente, vengono classificati dalla nostra società consumistica come l’ultima ruota del carro.

Il momento conviviale natalizio, previsto per martedi 24 dicembre alle ore 12 presso il Santuario di S. Anna e S. Sebastiano, vedrà anche la presenza delle massime autorità, sia civili che religiose della città; il Primo Cittadino, Avv. Carlo Marino, e il Vescovo, Mons. Giovanni D’Alise. 

“Il nostro obiettivo – dicono i volontari – consiste nel lanciare un’appello ben preciso alla società civile dei giorni nostri esortandola al rispetto di ogni singolo fratello indipendentemente dal suo credo religioso e dalle sue convinzioni politiche, ma soprattutto senza tener conto della sua vita e delle sue condizioni economiche”.