Caserta ricorda Don Diana. Nella Biblioteca Diocesana Mostra Esposizione e presentazione del libro di Luigi Ferraiuolo

" Don Peppe Diana e la caduta di Gomorra" : nel libro di Ferraiuolo la rivoluzione culturale nata dal martirio del parroco

Consorzio Agrorinasce – Biblioteca Diocesana Caserta Cittadinanza e diritti

Mostra esposizione a cura del Consorzio Agrorinasce
Inaugurazione lunedì 25 marzo 2019 ore 17,00
Caserta, Biblioteca Diocesana, Piazza Duomo 1

Presentazione del libro di Luigi Ferraiuolo
Don Peppe Diana e la caduta di Gomorra, Ed. San Paolo

Saluti
Gianni Allucci – Giovanni D’Alise – Raffaele Ruberto

Con l’autore intervengono
Pasquale Iorio – d. Nicola Lombardi – VE Raffaele Nogaro – Sergio Tanzarella

In collaborazione con:
FTS Casertano con le Associazioni costitutive : Acli Provinciali – Acli Terra – ADA Caserta – Adiconsum- Anolf Cisl – Anteas – Arciragazzi – Arci Servizio Civile – Assovolo Alto Casertano – Auser Caserta – Cisl Giovani – Confcooperative Caserta – Coop EVA – Federconsumatori – Generazione Migrante – La Margherita – LPH – Legambiente Caserta – Movimento Consumatori – Movi Caserta – Nidil CGIL – SICET Caserta – Spazio Donna, Finetica Onlus, Presidio Libera e Scuole di Caserta

“Don Peppe Diana e la caduta di Gomorra. Un sacerdote e la sua gente rinnovano il loro mondo” (Edizioni San Paolo). Nel 1994, un prete di Casal di Principe, provincia di Caserta, veniva ucciso dalla camorra all’interno della sua parrocchia.

A venticinque anni dalla morte di don Diana, il parroco eroe, Luigi Ferraiuolo racconta la sua figura, il contesto sociale in cui maturò il suo omicidio e come da allora sia nata una rivolta culturale e umana di una piccola fetta di resistenti che hanno creato un mondo diverso proiettato verso il futuro.