Castel Volturno – 25 famiglie dello stesso quartiere sorpresi a rubare energia elettrica

Numerosi sono stati i momenti di tensione che si sono verificati all'atto del distacco della fornitura elettrica

CASTEL VOLTURNO – Hanno voluto approfittare dell’antica “tradizione” dell’arte di arrangiarsi: così un gruppo di persone di Castel Volturno, tutti residenti nello stesso quartiere, nel cosiddetto “Villaggio Agricolo”, hanno guardato la Tv, ricaricato cellulari, consumato cibi e bevande conservate in frigo, usato elettrodomestici grandi e piccoli e acceso le luci di casa quando fuori iniziava ad imbrunire, senza preoccuparsi che alla fine del mese avessero il problema della bolletta da pagare.

Infatti, 25 nuclei famigliari italiane ed immigrati del Viale Carducci usavano l’energia elettrica e altri pagavano, finché nella loro abitazione, insieme, alla luce, sono arrivati i tecnici dell’Enel ed Agenti della locale Polizia Municipale e nei loro confronti è scattata una denuncia a piede libero. Purtroppo, nonostante la grave irregolarità commessa, numerosi sono stati i momenti di tensione che si sono verificati all’atto del distacco della fornitura elettrica.

I Vigili Urbani di Castel Volturno, che hanno affiancato i tecnici dell’Enel, sono stati fatti oggetto di insulti, minacce e spintoni. Alcuni deferiti si sono barricati in casa lanciando dalle finestre oggetti contro gli agenti.