CLP: L’USB chiede incontro con il Presidente della IV commissione trasporti della Campania

Ad agosto 2021 scade la commissariata gestione della CLP, l’Azienda di trasporto Urbano di Caserta.
Un commissariamento che dura da anni ed a cui la Regione Campania pare abbia finalmente deciso di porre fine, evitando ulteriori proroghe.
La CLP, alla luce di ciò, invece di arrendersi all’evidente “bocciatura politica”, economica ed amministrativa, in queste ore sta sottoponendo ai lavoratori una lettera di “apprezzamento della gestione aziendale” da sottoscrivere.
Un estremo, pietoso, tentativo di convincere chi ha deciso di non affidarle più la gestione del trasporto Urbano di Caserta.

“L’USB – afferma Marco Sansone del Coordinamento Regionale USB LAVORO PRIVATO – è venuta a conoscenza di questo patetico mezzuccio da parte dell’Amministrazione Aziendale, che nasce per ben figurare agli occhi della Regione Campania, la quale, finalmente, per ammissione dello stesso Amministratore della CLP in un verbale di riunione con alcune Organizzazioni Sindacali, ha deciso di affidare il servizio ad altro soggetto.
Un gesto ignobile, che speriamo sia l’ultimo di questa Amministrazione, che dimostra la mala fede di chi ha gestito negli ultimi anni, in un modo pessimo e con fondi pubblici, un servizio essenziale come il trasporto Urbano di Caserta.
L’USB prende le distanza dalla lettera, che tenta invano di idolatrare la CLP e chi la amministra – continua Sansone – in quanto ritiene che il contenuto non corrisponda al vero, e, per tanto, chiede ai lavoratori di non sottoscrivere alcuna dichiarazione fasulla, soprattutto se sotto pressione.
L’Amministrazione Aziendale, invece di preoccuparsi di ben figurare agli occhi della Regione Campania, si preoccupi di pagare i lavoratori, i quali, ad oggi, ancora non hanno percepito gli stipendi di dicembre, e per il cui mancato pagamento sono in agitazione.
Alle Commissarie chiediamo di assumersi la responsabilità di un ruolo di cui, francamente, non sentiamo il peso nemmeno in un momento delicato come questo.
Siamo stanchi – conclude Sansone – di chiedere un confronto con un’Amministrazione commissariata ed ora messa ai margini anche dalla Regione Campania, vogliamo un incontro in tempi rapidi con le Commissarie e con il Presidente della IV Commissione Trasporti Regionale, l’Ing. Luca Cascone”.