Controlli antidroga dei Carabinieri in provincia di Napoli. Una persona arrestata e una denunciata

Blitz antidroga dei Carabinieri nelle città di Somma Vesuviana e Brusciano, nell'ambito di un servizio disposto dal Comando Provinciale di Napoli

NAPOLI – Blitz antidroga dei Carabinieri nelle città di Somma Vesuviana e Brusciano, nell’ambito di un servizio disposto dal Comando Provinciale di Napoli. A Somma Vesuviana, i militari della locale stazione insieme a quelli della sezione operativa hanno arrestato un operaio 24enne e incensurato per detenzione di stupefacenti a fini di spaccio.

Durante una perquisizione domiciliare sono stati rinvenuti 760 grammi di hashish, suddivisi in 8 panetti e 7 stecchette. La droga era nascosta nell’armadio di una camera da letto. Il 24enne è stato sottoposto ai domiciliari in attesa di giudizio.

Incensurata anche una 22enne di Somma Vesuviana denunciata dai Carabinieri per lo stesso reato. Perquisita, la donna nascondeva nel giubbino 2,5 grammi di marijuana e una stecchetta di 0,6 grammi di hashish. Sarà segnalato alla Prefettura, invece, un 31enne di Ottaviano già noto alle ffoo, trovato in possesso di una bustina di marijuana di 0.9 grammi.

Controlli e perquisizioni anche a Brusciano. I Carabinieri della locale stazione hanno setacciato il rione – ex lege 219 – e rinvenuto in un sottoscala condominiale 76,29 grammi di cocaina e 125 grammi di marijuana. La droga – avvolta in una busta di plastica – era già ripartita in dosi pronte per essere smerciate.