CORONAVIRUS – Golia: “Nella giornata di oggi la Polizia Locale ha effettuato circa 120 controlli e 5 contravvenzioni”

La situazione della città di Aversa, alla data del 10 aprile 2020, è la seguente: 13 casi attualmente positivi; 216 tamponi negativi; 25 tamponi in attesa; 8 concittadini guariti e 3 purtroppo deceduti

AVERSA – Pubblichiamo integralmente il resoconto della giornata di ieri, giovedì 9 aprile 2020, e postato nella tarda serata dal Sindaco di Aversa Alfonso GOLIA e relativo alla situazione emergenziale delle Città:”Cari concittadini, buonasera a tutti.
Relativamente alla città di Aversa, Cari concittadini, buonasera a tutti.

Relativamente alla città di Aversa, la situazione è la seguente: 13 casi attualmente positivi; 216 tamponi negativi; 25 tamponi in attesa; 8 concittadini guariti e 3 purtroppo deceduti.

Vi comunico che con Ordinanza n.30, il Presidente della Regione Campania ha disposto che nei giorni domenica 12 e lunedì 13 aprile (quindi Pasqua e Lunedì in Albis) è fatto obbligo che tutte le attività presenti nel primo DPCM, lo ricorderete, dovranno essere chiuse. Prima che inizi la discussione, chi si e chi no, dico subito: tutto chiuso, tutto senza alcuna eccezione, TRANNE farmacie e benzinai.

A parte queste due categorie, tutto – ripeto tutto – sarà chiuso. Macellerie, pescherie, caseifici, tabaccai, supermercati, salumerie…Tutto chiuso Domenica e Lunedì.

Mi dispiace per le attività che erano aperte, ma condivido pienamente la scelta del Presidente De Luca. Alto infatti era il rischio che la circolazione potesse essere sostenuta. La maggior parte delle attività sono chiuse da un mese. Un sacrificio di due giorni vale una posta più alta che è la salute di tutti. Sono certo che ci sarà collaborazione totale da parte di tutti gli esercenti e li ringrazio per questo.

Ovviamente non c’è alcun motivo di affollare domani e sabato i supermercati, né le altre attività aperte. Credo tutti concordiamo sul fatto che due giorni di chiusura totale, dopo tutto quello che abbiamo passato, non rappresentino un problema.

Ci saranno ovviamente controlli e non verrà fatta alcuna eccezione. Anche perché essendo tutto chiuso, nessuno ha motivo di stare i strada. Tolleranza zero verso chi non rispetta le regole. E proprio a proposito di questo, approfitto per ricordare che anche oggi la Polizia Locale ha effettuato circa 120 controlli. E pensate che solo stamattina e solo al varco di Viale Europa sono state elevate 5 contravvenzioni a persone che per futili motivi erano in giro. Il pugno duro è l’unica cosa che in questa emergenza non allevieremo. È bene che si sappia.

Per quanto riguarda le domande per il bonus del Governo, siamo arrivati a oltre 1500. Il termine vi ricordo è lunedì 13 aprile. Per qualsiasi necessità e informazione utile collegatevi al sito www.aversasiaiuta.it . Ancora una volta voglio ricordare che questi bonus non sono un bancomat a disposizione di tutti, ma sono destinati esclusivamente a chi ne ha bisogno. Rigidissimi saranno i controlli.

Oggi la catena della solidarietà ha portato spese domicilio, pasti caldi e farmaci nelle famiglie aversane. Un centinaio anche i pacchi distribuiti con il banco alimentare. Sedici “carrelli sospesi” ritirati colmi di beni donati dai cittadini.

Il conto dedicato alla campagna “Aversa si aiuta” ha superato i 22mila euro di donazioni. Diversi i beni giunti al PalaJacazzi anche oggi e rigrazio in particolar modo Spazio Conad, Comita e il suo Presidente Franco di Franco e la palestra Imperial Aversa.

Cari concittadini entriamo nel fine settimana Santo, mai avremmo pensato potesse essere così. Ma del resto…Cosa nell’ultimo mese è stato normale? Con la chiusura disposta dalla Regione per domenica e lunedì conteniamo ancora di più ogni rischio e continuiamo a guardare con fiducia ai dati nazionali, che continuao ad essere confortanti. Vi ricordo che su questa pagina condividerò anche le funzioni religiose previste in calendario.

Stiamo affrontando questa stagione dei doveri in modo esemplare, la speranza ci accompagna e non ci deve mai abbandonare. Continuiamo così, continuiamo a pensare che con i nostri comportamenti responsabili stiamo proteggendo la comunità. Vi abbraccio tutti, a domani. Come sempre continuerò a tenervi aggiornati