Covid. Tortora (Ugl Marcianise): “Le istituzioni valutino le difficoltà dei genitori lavoratori”

Il comunicato

Marcianise– In occasione della ripresa dell’anno scolastico ed alla luce delle difficoltà che certamente deriveranno dalla gestione dall’emergenza coronavirus si è espresso questa mattina il Responsabile zonale della Ugl di Marcianise Luca Tortora  il quale ha tenuto a manifestare le proprie  preoccupazioni ed a richiedere che vengano assunte dalle figure istituzionali decisioni equilibrate e di buon senso.
“Partecipiamo la nostra riflessione all’amministrazione comunale uscente, ed eventualme
nte a  quella entrante ed ai dirigenti scolastici del comune” ha dichiarato il sindacalista “il territorio di Marcianise è largo ed esteso e le famiglie con figli in età scolastica, soprattutto quelle alle prese con asili e scuole primarie, potrebbero incorrere dal 24 Settembre in grosse difficoltà nei trasferimenti. La probabile distribuzione dei ragazzi su più classi ed addirittura su più plessi e la differenziazione degli orari d’ingresso potrebbero infatti creare una serie di difficoltà ai genitori lavoratori, i quali, affrontando una quotidiana diaspora per le strade del comune, inevitabilmente più trafficate, potrebbero giungere in ritardo sui luoghi di lavoro e rischiare contestazioni disciplinari. Suggerisco”  ha precisato Tortora “che vengano analizzate con attenzione le composizioni dei nuclei familiari ed inseriti fratelli e sorelle negli stessi plessi e con gli stessi orari d’accesso”.