Pubblicità elettorale

Pubblicità elettorale

DOMENICA MATTINA, TRAFFICO IN TILT E SMOG ALLE STELLE. DENUNZIA LA CISAS

Caserta. Una mattinata da incubo, quella di Domenica, dopo una nottata di intensa e lunga movida, hanno dovuto subire quei cittadini ed automobilisti costretti ad utilizzare l’auto per poter uscire dal centro cittadino, denunzia la Segreteria della Confederazione Cisas.

La Movida notturna ha ancora di più penalizzato i cittadini ed i residenti delle zone interessate per favorire lo sballo dei giovani, che impunemente creano disagi e danni passando la nottata ubriacandosi a tal punto da aggredire anche un Agente di Polizia che svolgeva il proprio servizio presso il Pronto Soccorso all’Ospedale di Caserta.

Mentre domenica mattina tutta la città era dormiente e fortunatamente gli uffici pubblici e le scuole chiusi, il caos totale improvvisamente è scoppiato nel centro cittadino, tratto Piazza Prefettura – Via Gasparri, completamente bloccato dalle auto che non riuscivano più a transitare per uscire dalla città.

Nessun Vigile Urbano, nonostante l’ora, era in servizio nella zona di Piazza Vanvitelli e Piazza Prefettura, ove hanno anche sede Municipio, Prefettura, Questura, ben 4 Banche, Albergo e numerosi Gazebo e Chioschi, oltre il capolinea dei Bus, linee urbane ed extraurbane, e sosta Taxi.

Per fortuna, alcuni residenti di via Gasparri, unitamente ad automobilisti scesi dalle auto, hanno tentato di bloccare il transito delle auto in arrivo da piazza Vanvitelli e di far ritornare indietro, con grande difficoltà, quelle bloccate sul tratto Prefettura – Via Gasparri – Flora – Corso Trieste, zona divenuta completamente irrespirabile, causa i gas di scarico delle auto.

Anche alcuni dirigenti dello Sportello del Cittadino – Cisas, presenti nella loro sede di Via Gasparri, scossi dall’assordante e continuo suono dei clacson, hanno collaborato a sbloccare il tratto di strada ed agevolare il ritorno delle auto, bloccate in Via Gasparri verso Piazza Vanvitelli.

Il tutto dalle ore 10:30 alle ore 12, mentre nessun Vigile era presente anche per controllare le decine di divieti di sosta e di strisce pedonali, regolarmente occupati da auto in sosta.

Da precisare che i Vigili, se presenti, non amano intervenire pur se chiamati dai cittadini.

La Segreteria della Confederazione Cisas confida nel nuovo Comandante della Polizia Municipale affinché venga in futuro coordinato un miglior servizio.

Pubblicità elettorale

Pubblicità elettorale