Esclusiva. Parroco aggredito in chiesa l’ultimo giorno dell’anno

Maddaloni. L’anno si è chiuso nel modo peggiore per don Antimo, giovane ed attivissimo parroco della chiesa di Santa Margherita nel centro storico della città. Ieri sera, dopo l’ultima celebrazione delle ore 17.00, mentre si apprestava a chiudere la chiesa, è entrato un uomo, in evidente stato confusionale, chiedendo con foga prima generi alimentari e poi soldi. Ha tentato anche di aggredire don Antimo con un tagliacarte che aveva con sé. Per fortuna il parroco non era solo ed i suoi collaboratori sono riusciti ad allontanarlo. Il parroco ha comunque allertato i carabinieri che sono arrivati in chiesa quando l’uomo si era già allontanato. L’uomo, noto in città, seppur non sempre lucido, non aveva mostrato in passato atteggiamenti violenti. Qualche giorno prima si era recato in chiesa per ritirare dei medicinali. Il disagio e la solitudine in questi giorni particolari si sentono più che mai e favoriscono queste degenerazioni pericolose. Per fortuna la vicenda si è conclusa senza gravi risvolti.