“Habemus la nuova direttrice”, Tiziana Maffei alla guida della Reggia di Caserta

Tiziana Maffei è ufficialmente direttore della Reggia di Caserta: lo ha deciso il Tar.

Il Tar del Lazio ha respinto, lo scorso 26 giugno 2019, il ricorso presentato da Antonio Tarasco, dirigente del Mibac, contro il ministero stesso per la nomina di Tiziana Maffei a direttrice della Reggia di Caserta. Secondo quanto si legge nell’atto, il tribunale amministrativo regionale – che il 12 giugno 2019 aveva temporaneamente sospeso Maffei – ha respinto il ricorso confermando la regolarità della nomina avvenuta al termine di una selezione.

Dunque, nessuna sospensione del verbale del 5 aprile 2019 concernente la “Procedura di selezione pubblica per il conferimento dell’incarico di livello dirigenziale generale di Direttore delle Gallerie dell’Accademia di Venezia, della Reggia di Caserta e del Parco archeologico di Pompei”, nella parte in cui Tiziana Maffei è stata nominata direttrice.

Il Tar, nell’ ordinanza con la quale ha respinto la richiesta di Antonio Tarasco, nel contempo ha sospeso anche il processo, dopo che la difesa del ministero “ha allegato in atti la prova dell’avvenuto deposito, in data 20 giugno 2019, del regolamento preventivo di giurisdizione presso la Corte di Cassazione” in merito alla competenza a decidere della questione. Da oggi, quindi, Maffei (che era stata designata il 15 maggio scorso) torna a svolgere il suo ruolo di direttrice della Reggia.

Si conclude positivamente la vicenda che per un paio di mesi aveva messo in dubbio la regolarità della nomina.