I consiglieri comunali della ‘Lega Salvini Premier’ a Castelvolturno firmano la mozione di sfiducia al sindaco.

CASTELVOLTURNO (CE) “Dopo circa nove mesi di paralisi amministrativa – hanno dichiarato i tre consiglieri comunali della Lega Giuseppe Daria, Cristina D’Ausilio e Antonio Luise – non potevamo non condividere un documento che evidenzia tutte le preoccupazioni e le innumerevoli criticità rispetto alla devastante situazione nella quale versa la nostra città in ogni settore municipale.
Abbiamo sempre ‘predicato’ di non fare ragionamenti basati sulle poltrone o sui posti in giunta e, adesso, iniziamo anche a ‘praticare’ questo comportamento esclusivamente ispirato dal voler prendere, in modo netto ed inequivocabile, le distanze da una disastrosa amministrazione comunale.
Ambiente, litorale, centro storico,periferie, decoro urbano e sicurezza sono solo alcuni dei tanti temi seri che non possono essere affrontati da un’amministrazione comunale dedita ad una sorta di litigio perpetuo sugli incarichi e sulle poltrone da assegnare.
Pertanto, la Lega anche a Castelvolturno tra le comode poltrone dell’Amministrazione e il tentativo di tutela del territorio e dei suoi cittadini sceglie decisamente, e senza indugio alcuno , il secondo aspetto.
Andremo in consiglio comunale a spiegare alla città le innumerevoli ragioni che ci hanno portato a questa decisione “.