I genitori dell’I.C. “Settembrini” augurano buona Pasqua al personale scolastico

Maddaloni. Un anno difficile, il secondo per l’esattezza, sopratutto per la scuola e tutto ciò che vi ruota intorno.La scuola non si è mai fermata, si è dovuta reinventare, adeguare, soprattutto per non interrompere il contatto con gli alunni, in particolare con i più piccoli, che improvvisamente si sono visti privati della normalità, degli amichetti, delle maestre, della scuola che è quotidianità, vita, famiglia, condivisione.
Dopo queste festività si tornerà di nuovo in presenza, ma ormai si sa, nulla è scontato, nulla è definitivo. In questa precarietà, in questo clima di incertezze e di rinnovamento delle forme tradizionali della didattica, il mondo della scuola, tutto, ha fatto un grande sforzo, che è inspiegabile per chi non ne è stato attore. Gli alunni tutti e le loro famiglie sono stati grandiosi nella loro pazienza e disponibilità, nella loro capacità di adattamento.
Un grande plauso va anche agli operatori della scuola. Ed è questo che vogliono evidenziare ed elogiare i genitori dell’I.C. “Settembrini” di Maddaloni, una scuola che si disloca nei suoi 3 ordini in vari punti della città da via Campolongo a via Cancello, passando per viale Europa. La dirigente Tiziana D’Errico, insieme a tutto il personale docente e non docente ha lavorato senza sosta per non far mancare nulla a i suoi alunni. Le lezioni in DAD si sono tenute anche per i piccoli dell’infanzia senza intoppi, i progetti sono andati avanti, tante iniziative si sono svolte anche a distanza per segnare i tempi delle feste e delle tradizioni, dal Natale al Carnevale, così come l’istituto ha partecipato con eventi ad hoc a giornate dedicate come li Dantedì o la Giornata della Memoria per citarne alcuni. I docenti sono stati eccezionali e i genitori vogliono con questo messaggio ringraziarli pubblicamente per l’impegno e la professionalità nell’affrontare questa sfida continua. Al ringraziamento si associano gli auguri per la Dirigente e tutto il personale per una Pasqua di serenità, di speranza e di rinascita per tutti.