LA PISCINA COMUNALE DOPO LA RIAPERTURA POST ESTIVA CONTINUA NELLA SUA ‘REGOLARE’ ATTIVITA’

DI GIANCLAUDIO DE ZOTTIS

 

 

CASERTA – la piscina provinciale di Caserta, dopo la nota e fortunatamente sorpassata ‘querelle’ estiva, con la paventata chiusura, poi scongiurata, anche e soprattutto grazie alla ‘rivolta’ di tutte le associazioni sportive site all’interno dell’impianto che con una serie di manifestazioni, hanno smosso e quasi costretto la

 

politica locale a fare il proprio dovere, ossia fare gli interessi della città (la politica dovrebbe sempre essere al servizio della collettività) riuscendo a trovare un accordo evitando così un disastro, soprattutto nei confronti di tutti coloro che lavorano all’interno dell’impianto sportivo che si sarebbero ritrovati di punto in bianco in mezzo ad una strada.

 

L’attività dicevamo, ha ripreso regolarmente, il numero degli iscritti è leggermente calato, secondo voci di corridoio ma tant’è, l’importante è stato scongiurare la chiusura, ripristinando la normale attività.

 

Le foto parlano da sole, il nuoto è uno sport sano che spesso viene prescritto o consigliato anche ai bambini, la riapertura del principale impianto sportivo concernente il nuoto è stata sicuramente una bella pagina per la città, dimostrando che esiste anche la buona politica, capace di risolvere i problemi affrontandoli e sedendosi a tavolino senza pensare ad interessi propri e che le manifestazioni ed il puntare i piedi, alzare la voce, possono servire, in quanto subire ‘passivamente’ un problema non è sicuramente un atteggiamento costruttivo.

Le varie associazioni aspettano dunque i nuovi iscritti per il prossimo anno in vista magari della prossima estate, consentendo agli sportivi ed all’utenza di mantenersi ”in forma” in attesa della prossima prova costume.

 

Vi terremo aggiornati sull’andamento e le altre vicende della piscina.

BELVEDERE NEWS, la parola a Caserta, continuerà ad informare la città come sempre ha fatto con la solita puntualità e professionalità.