AGM Servizi Sanitari 582×215

Le foto. Pellegrini in cammino sulla via Francigena sostano a Maddaloni

Oggi Maddaloni ha avuto l’onore di ospitare 2 pellegrini tedeschi, rispettivamente di  75 e 76 anni, che sono partiti da Roma e arriveranno a Benevento. Successivamente proseguiranno verso Brindisi per poi raggiungere la Terra Santa. Forse non tutti sanno che a Maddaloni c’è la 12°  tappa , presso la farmacia  del dott. Francesco Iadevaia, nella località cosiddetta “ai mulini”. Maddaloni risulta quindi essere accreditata come punto di arrivo per la 12° tappa che parte da  da Santa Maria Capua Vetere e arriva qui, ed è a sua volta punto di partenza per la  13° tappa che giunge fino a  Montesarchio.

 

 


Il giovane Domenico Iadevaia,  ha creato, nella propria dimora, sempre in via Ponte Carolino, adiacente alla farmacia, la casa del pellegrino, dove è possibile sostare per una notte.
La Via Francigena, , è parte di un fascio di percorsi, che dall’Europa occidentale, in particolare dalla Francia, conducevano nel Sud Europa fino a Roma e da cui proseguivano verso la Puglia, dove vi erano i porti d’imbarco per la Terra santa, meta di pellegrini e di crociati. A distanza di 2000 anni, rimangono vive queste tradizioni animate dalla fede di chi percorre migliaia di km per compiere questi pellegrinaggi. Il percorso della via Francigena attraversa il cuore dell’Europa arrivando al Mediterraneo, un ponte in continuo cammino che sposta persone e culture in modo lento, facendo assaporare la bellezza del viaggio, entrando in contatto diretto con la gente. Un cammino antico che si rinnova soprattutto grazie alla volontà di chi, come questi giovani, oltre a realizzare una tappa che dà lustro alla nostra città offre ai pellegrini anche un luogo di sosta per una notte, per potersi rigenerare per qualche ora. Iniziative encomiabili delle quali ci auguriamo di scriverne sempre più spesso. Grazie a chi, come loro, offre i proprio contributo per dare un valore aggiunto alla città.

 

Per maggiori informazioni sulla via Francigena visitare il sito:

https://www.viefrancigene.org/it/