MADDALONI: DIEDE FUOCO AD UNA DONNA, ARRESTATO IMMIGRATO

MADDALONI: DIEDE FUOCO AD UNA DONNA, ARRESTATO IMMIGRATO
A cura di Iole Vaccaro
I Carabinieri di Maddaloni hanno fermato e poi arrestato un algerino di 47 anni con l’accusa di aver dato fuoco, l’8 dicembre scorso in una casa abbandonata di San Felice a Cancello, ad una donna, anch’essa straniera, di 38 anni, dopo averla cosparsa di alcool etilico.
La donna, che fu subito portata al Centro Grandi Ustionati del Cardarelli di Napoli col 60% del corpo compromesso dalle fiamme, in pericolo di vita, è ancora ricoverata ma migliora lentamente.
Proprio in questi giorni altri casi del genere stanno emergendo agli onori della cronaca campana e non sempre riguardano extracomunitari. Il fenomeno infatti è decisamente e tristemente trasversale a culture e ceti sociali. Purtroppo le vittime sono sempre donne, alcune volte in stato di gravidanza, qualche volta perdono la vita, altre sopravvisono ma con le cicatrici indelebili nel corpo e nella memoria.

Share Button
Pubblicità