Martedì nuovo appuntamento con Dialoghi con la Reggia di Caserta

Museo Verde, equilibrio tra accoglienza museale ed ecosostenibilità

CASERTA – Appuntamento martedì 23 giugno 2020 alle ore 15.30 con “Dialoghi con la Reggia di Caserta”. Il direttore generale del Complesso vanvitelliano Tiziana MAFFEI, con il responsabile del Servizio Valorizzazione Parco Reale e Giardino Inglese Letteria Spuria e l’agronomo Savino Mastrullo, dalle 15.30 alle 17.00, saranno a disposizione per parlare di “Museo Verde, equilibrio tra accoglienza museale ed ecosostenibilità.

Negli ultimi mesi il Parco Reale è stato oggetto di interventi indispensabili ad assicurarne il futuro e una gestione programmata. Sono stati, infatti, rimossi gli alberi abbattuti dal maltempo e destinati alla produzione di energia sostenibile e di oggetti di artigianato; sono state attivate convenzioni di collaborazione con forze del Terzo Settore per la cura degli spazi; si sta dando applicazione alle originarie destinazioni d’uso delle praterie; sono in corso progetti di salvaguardia del patrimonio arboreo e vegetale, anche mediante il ricorso agli antagonisti biologici, in un’ottica di ecocompatibilità e rispetto degli ecosistemi; sono iniziati i lavori di restauro della Peschiera, delle serre e della Casa di Graefer. E’ in fase di redazione, inoltre, il piano di manutenzione che sarà triennale e consentirà quindi una programmazione oculata e lungimirante.

“Dialoghi con la Reggia di Caserta” sarà anche occasione di confronto sulle tematiche legate alla fruizione del Museo Verde da parte dei diversi pubblici. I 123 ettari del Parco Reale rappresentano una risorsa, in termini culturali, economici ma anche di vivibilità per l’intero territorio. L’accoglienza non può, tuttavia, prescindere dalla tutela del suo fragile ecosistema. Il Parco Reale, patrimonio dell’umanità, non è un parco pubblico, né una struttura ricreativa o sportiva. E’ una grande opportunità di benessere. Pur riconoscendo il valore che esso ha per la comunità anche quale polmone verde, l’Istituto museale ha il dovere di proteggere e tramandare il suo patrimonio vivente. Un patrimonio storico, artistico e vegetale di inestimabile pregio e unicità. Vanno quindi condivisi valori per costruire consapevolezza e azioni concrete di congiunta responsabilità.

L’iniziativa Dialoghi con la Reggia di Caserta è finalizzata a favorire il confronto e la cooperazione nell’ottica di contribuire ad una visione territoriale dell’intero complesso della Reggia di Caserta quale museo al servizio della società e del suo sviluppo, in uno spirito di sostenibilità, partecipazione e responsabilità condivisa.

“Dialoghi con la Reggia” si terrà sulla piattaforma Zoom.
Per partecipare è sufficiente registrarsi alla piattaforma Zoom https://zoom.us/ e compilare il seguente form https://forms.gle/iyFwx6C2ZvKFQfC18, entro le ore 12 del 22 giugno. La partecipazione a ciascun appuntamento sarà consentita ad un numero massimo di 80 persone (in base all’ordine di compilazione del form). Si riceverà, quindi, all’indirizzo mail indicato in sede di registrazione il link per accedere alla piattaforma.