Microcredito Comunale a sostegno delle imprese, istituito a Pimonte prima realtà del Sud Italia. Palummo: “Strumento indispensabile per lo sviluppo del territorio”

 

Pimonte-“È un grande risultato, ci abbiamo sempre creduto e finalmente ci siamo riusciti. Siamo determinati – ha detto Michele Palummo, primo cittadino di Pimonte a margine della conferenza stampa di presentazione del nuovo strumento economico –  a sostenere con il Micro Credito Comunale le attività nascenti sul territorio. Puntiamo sui giovani, sulle loro potenzialità ed energie proiettandole verso il futuro.  Il Comune si schiera a fianco di chi realizza progetti e fa impresa per il vantaggio e la crescita della nostra comunità e della nostra terra. Siamo di fronte a uno strumento indispensabile per lo sviluppo del territorio”.

A sugellare le parole del sindaco l’intervento di Marco Paoluzi, Capoarea Credito ENM (Ente Nazionale Micro Credito) che ha informato i tanti presenti in sala che “Per ogni impresa che nascerà sul territorio di Pimonte, il comune darà un contributo economico del 4 per cento, per offrire un supporto attivo garantendo un beneficio interno in termini di liquidità”.

All’iniziativa hanno partecipato, Ferdinando Gargiulo consigliere delegato alle Attività Produttive del comune di Pimonte; Fabio D’Amora, tutor ENM; Nicola Sica, responsabile commerciale territoriale BCC Scafati – Cetara; Giuseppe Cresc