Moglie tenta maschicidio | Marito minacciato con coltello scappa dai Carabinieri

"Si invertono i ruoli" nella tragica lite domestica: la moglie minaccia veramente di morte il marito

È avvenuto ad Orta di Atella un caso di tentato maschicidio. La vittima, quindi, questa volta è un marito minacciato dalla moglie con un pericoloso coltello da cucina.

In questa storia di quotidiana violenza domestica i ruoli sembrano invertirsi. È il marito, che nel tardo pomeriggio è scappato dalla furia della moglie trovando riparo dai Carabinieri a p.zza Pertini. L’uomo, giunto affannato e spaventato nella caserma locale, ha riferito di essere stato aggredito dalla moglie. La causa scatenante, a detta del marito, sarebbe stata una lite domestica per futili motivi, al termine della quale la moglie avrebbe voluto sbarazzarsi di lui.

I carabinieri, dalle prime indagni, cercano di capire se la donna abbia assalito il consorte impugnando il coltello per difendersi da una eventuale aggressione o per un gesto d’ira. In ogni caso nessuno dei due pare abbia riportato ferite a seguito della lite. La storia comunque lascia tutti con grande stupore.