MONDRAGONE. UOMO ACCUSATO DI RAPINA E LESIONI CONTRO MADRE E FIGLIO.

MONDRAGONE. Antonio Marotta, di 44 anni, attualmente detenuto nel carcere di Santa Maria Capua Vetere, verrà processato tra poco più di un mese, accusato di rapina e lesioni aggravate verso un giovane ragazzo e la madre di quest’ultimo.

Marotta si sarebbe impossessato di una bici rubata in un garage di via alemanno, per avvicinarsi ad un giovane ragazzo, minacciandolo e successivamente avrebbe schiaffeggiato la madre accorsa in suo aiuto. La donna ha subito lievi lesioni.

Il fatto sarebbe accaduto mentre il 44enne era ai domiciliari, adesso dovrà rispondere dell’accusa di rapina e violenza contro le vittime dell’accaduto.