NAPOLI. La tredicenne napoletana Anna Balbi nuovo “Alfiere della Repubblica”

Mattarella ai 29 nuovi Alfieri della Repubblica: «La solidarietà è l'impalcatura della convivenza»

ROMA – Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha consegnato, mercoledì 13 marzo 2019, 29 Attestati d’onore di “Alfiere della Repubblica” a giovani che si sono distinti come costruttori di comunità, attraverso la loro testimonianza, il loro impegno, le loro azioni coraggiose e solidali. Sono giovani, nati tra il 1999 e il 2008, che rappresentano modelli positivi di cittadinanza e che sono esempi dei molti ragazzi meritevoli presenti nel nostro Paese.

Accanto ai 29 Attestati d’onore sono state consegnate anche quattro targhe per azioni collettive, sempre ispirate a valori di altruismo e al senso di responsabilità verso il bene comune. Al termine della cerimonia, condotta da Sofia Viscardi, il Presidente Mattarella ha pronunciato un discorso. Fra i 29 nuovi Alfieri è stata premiata anche la tredicenne napoletana Anna BALBI con la seguente motivazione: “Anna Balbi, 27/06/2006, residente a Napoli – Frequenta la scuola in un quartiere impegnativo di Napoli e partecipa attivamente alle attività di carattere sociale e civile.

Presta servizio presso la mensa per gli anziani e i poveri, servendo loro il pranzo. Ha preso parte ad operazioni di pulizia dai rifiuti del territorio e della spiaggia, organizzate da Libera e Wwf. Si è distinta dando aiuto ai coetanei in difficoltà e mostrando attenzione alle persone più svantaggiate. Ha svolto attività di tutoraggio per suoi coetanei, descrivendo i possibili rischi provenienti dalla rete”.