ORTA DI ATELLA. ANCORA BULLISMO NELLE SCUOLE.

di FIORE D’AGOSTINO

ORTA DI ATELLA. La triste storia che ha visto vittima Orta Di Atella quest’estate, ha affondato le sue radici anche nell’ambiente scolastico. Un gruppo di ragazzini, poco più che dodicenni, hanno seminato terrore tra i compagni di scuola, accompagnando armi bianche ad una buona dose di bullismo. A far luce sulla faccenda, la mamma di un giovane alunno che è stato accerchiato ed aggredito all’uscita della scuola. Un semplice scambio di parole è bastato a far trasformare la questione. in una lite intrapresa da un giovane gruppo di ragazzi. La vittima, anch’essa coetanea al gruppo di bulli, è riuscita a dileguarsi tra i vicoli dell’aria circostante, trovando aiuto da un vigile in servizio nei dintorni. La mamma del ragazzo ha chiaramente esposto di andare in fondo alla faccenda. Uno spiacevole episodio che si ripete da anni e che rende triste pensare che ancora oggi tali atti vengano ripetuti. Il bullismo in giovane età è cosa seria, soprattutto se si associa ad esso la stupida superficialità. Bisogna educare ed insegnare ai ragazzi cos’è l’amore ed il rispetto altrui, cos’è la civile convivenza tra gli essere umani e soprattutto far capire che la violenza è sempre l’arma usata dai più deboli, che non troverà mai soluzioni in nessun contesto.