Premio “Buone Notizie Young”: Cerimonia conclusiva alla Fondazione Villaggio dei Ragazzi di Maddaloni

L’iniziativa, avente a tema: “Uomini semplici dalle azioni straordinarie”, è stata promossa dalla sezione “Giovani” del Premio Giornalistico Nazionale “Buone Notizie - Civitas Casertana” e patrocinata dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca. Ben sessanta Scuole di ogni ordine e grado e varie Università sparse su tutto il territorio nazionale hanno dato una risposta immediata ed entusiastica.

La Fondazione Villaggio dei Ragazzi ha ospitato, sabato pomeriggio 11 maggio 2019, la Cerimonia di premiazione del IV° Premio giornalistico giovanile “Buone Notizie Young”. L’iniziativa, avente a tema: “Uomini semplici dalle azioni straordinarie”, è stata promossa dalla sezione “Giovani” del Premio Giornalistico Nazionale “Buone Notizie – Civitas Casertana” e patrocinata dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca. Ben sessanta Scuole di ogni ordine e grado e varie Università sparse su tutto il territorio nazionale hanno dato una risposta immediata ed entusiastica, che ha fatto registrare, rispetto agli anni passati, un sensibile aumento delle iscrizioni, con centinaia di lavori multimediali pervenuti agli organizzatori.

Per l’occasione, i migliori lavori dell’anno (tre per ciascuna sezione: scuola primaria, secondaria di primo grado, secondaria di secondo grado ed Università) sono stati proiettati e premiati nella sala Chollet dell’Opera maddalonese da una Giuria composta dalle docenti Margherita Lanna, Annalisa Merola, Rosaria Della Ventura, Saveria Di Nuzzo, Angela De Laurentiis. Presente, per l’occasione, l’Assessore alla Pubblica Istruzione del Comune di Maddaloni, Imma Calabrò, l’attore Giovanni Allocca e Luigi Ferraiuolo, segretario del Premio Buone Notizie, nonché giornalista e redattore di Tv2000. L’evento è stato presentato dal giornalista Gianrolando Scaringi. I vincitori del premio “Buone Notizie Young”, premiati con la targa “Angelo Ferro”, sono stati: per la Scuola primaria, Chiara Rigioni (Come fossero fantasmi – laboratorio didattico Kinetta), per la scuola secondaria di primo grado, Daniele Ciniglio (Che ne sai), per la scuola secondaria di secondo grado, Diego Vitale (Il coraggio nel cambiamento), per l’Università, Piero Oronzo (In the mood for Napoli).

Premio speciale, invece, è andato a Beatrice Barbato (Dulcis in fundo). “Non ho avuto dubbi al momento di autorizzare lo svolgimento di questo premio al Villaggio perché ritengo altamente formativo l’avvicinamento dei giovani al mondo della comunicazione. Dar loro una “voce” significa aiutarli ad una visione critica della società e dei suoi problemi”, – ha dichiarato Felicio De Luca, Commissario Straordinario della Fondazione Villaggio dei Ragazzi.

“Buone Notizie Young”- ha commentato Claudio Petrone, Coordinatore didattico degli Istituti Tecnici dell’Opera maddalonese, è un prestigioso premio giornalistico dedicato ai giovani, che nasce con l’obiettivo di coinvolgere gli studenti in un giornalismo responsabile, capace di narrare con spirito critico quanto accade nella società. È stato motivo di grande orgoglio per la Fondazione, luogo di formazione ed elemento identitario della città, poterne ospitare la presentazione”. “L’idea – ha aggiunto Luigi Ferraiuolo – è quella di creare una città della didattica innovativa a Maddaloni che possa fare luce in tutto il Paese”