Rapina in casa anziana a Salerno, arresto per badante

L'indagine prosegue per identificare i tre fuggiti

SALERNO – Non vittima, ma complice dei rapinatori. I militari dell’Arma a Salerno ha arrestato, su provvedimento di fermo di pm, la badante immobilizzata ieri insieme all’anziana cui badava. Alle ore 7.00 del mattino circa, in via San Leonardo, tre persone con il volto coperto sono entrate in casa di R.C., 84 anni, bloccando U.L., 58 anni, rovistavano ovunque alla ricerca di oggetti di valore, dandosi poi alla fuga.

I carabinieri della Stazione di Mercatello hanno raccolto le testimonianze di l’anziana e la badante ucraina, ma anche di altre persone, e i racconti hanno rivelato notevoli contraddizioni rispetto quanto riferito proprio dalla donna straniera, facendo emergere elementi che fanno presupporre un suo coinvolgimento nell’evento. L’indagine prosegue per identificare i tre fuggiti.