S.M.C.VETERE. L’Istituto Uccella ad Earth Hour spegne la piramide di cristallo e canta per la Terra

Il grido degli alunni per un Pianeta più sano.

SANTA MARIA CAPUA VETERE – Grande partecipazione sabato sera, 30marzo 2019, in Via Lussemburgo a Santa Maria Capua Vetere, presso l’Istituto Comprensivo Statale “R. Uccella” guidato dalla Dirigente Scolastica Dott.ssa Silvana Valletta, per l’evento mondiale del WWF Earth Hour 2019. In sincronia con miliardi di persone che hanno spento le luci in diversi luoghi simbolo del pianeta, molti cittadini di Santa Maria Capua Vetere insieme ai loro bambini e ragazzi si sono incontrati per testimoniare il loro impegno nella lotta al cambiamento climatico, per un futuro più sostenibile, uniti in un solo grido “ONE PLANET – ONE FUTURE”.

Adriana 640×300

L’obiettivo di Earth Hour 2019 era quello di coinvolgere un numero ancora maggiore di istituzioni, cittadini, associazioni e la Città di Santa Maria Capua Vetere ha risposto alla grande. Alle ore 20,30 in punto è partito il countdown, il Prof. Giovanni Pastore, referente all’ambiente e coordinatore dell’iniziativa, ha dato il segnale di spegnimento completo dell’Istituto compresa la piramide di cristallo che domina la facciata. Con la scuola completamente al buio è scattata l’azione simultanea degli alunni delle Classi Panda Club e degli attivisti del WWF coordinati dalla Consigliera del Direttivo di Caserta Dott.ssa Teresa Leggiero la quale, insieme alla Prof.ssa Anna Del Mastro e al Prof. Domenico Leggiero, hanno fatto allestire una rappresentazione multimediale con il video ufficiale dell’evento proiettata su grande schermo, inoltre è stato disegnato con ceri, da alcuni studenti, sulla pavimentazione dell’auditorium, il numero 60+ (sessanta minuti per il pianeta) che hanno creato un’atmosfera di indescrivibile suggestione.

Simultaneamente i bambini del coro della primaria guidati dalle docenti Vincenza Cembalo, Antonella Vinciguerra ed Ersilia Cattaneo e i ragazzi delle sezioni ad indirizzo musicale guidati dai loro professori/musicisti Antonio Natale, Guido Di Iorio, Carmina Marcoccio e Corrado Sfogli hanno dato vita ad un meraviglioso “Concerto per la Terra”. Hanno partecipato inoltre alla manifestazione il Vicario della Forania di Santa Maria Capua Vetere Padre Ciro Andreozzi Parroco della Chiesa dell’Immacolata Concezione di Maria Vergine e il Primo Cittadino della Città del Foro Avv. Antonio Mirra insieme al Consigliere Dott. Davide Fumante dimostrando grande sensibilità alle tematiche ambientali.

A conclusione del concerto tutti i bambini e i ragazzi, insieme ai genitori e docenti, hanno cantato nel buio dell’ora della terra, il brano musicale ormai virale sui social “SING FOR THE CLIMATE” in segno di speranza per un futuro più sostenibile e un ambiente più sano. Un doveroso ringraziamento a tutte le autorità intervenute, ma soprattutto agli alunni, genitori, poi ai docenti, ai collaboratori e a tutti gli attivisti del WWF Caserta OA che in sinergia hanno lavorato con puntualità e competenza, sia in fase di preparazione che in fase operativa, per la buona riuscita di tutta la manifestazione e lasciare nella storia sammaritana una pagina indimenticabile di emozioni.