Pubblicità elettorale

Pubblicità elettorale

SPORT. Nel trentennale della nascita, l’ASD San Nicola Basket Cedri presenta la squadra della stagione cestistica 2017-2018

di NUNZIO DE PINTO

Nel trentennale della nascita, l’ASD San Nicola Basket Cedri presenta la squadra della stagione cestistica 2017-2018

SAN NICOLA LA STRADA – Da realtà condominiale a squadra di Serie “C” Silver, è questa la realtà dell’ASD SAN NICOLA BASKET CEDRI che, nel trentennale della sua nascita, ha presentato, in un Salone Borbonico gremito come non mai e che ha visto anche numerosi spettatori in piedi, oggi, sabato 14 ottobre 2017, con inizio alle ore 11.00, la squadra di basket che partecipa al campionato cestistico di Serie “C” Silver. Era il 1987, quando all’interno del Parco CEDRI, enorme condominio di sette piani affianco alla Chiesa Maria SS. della Pietà alla Rotonda, si formò, ad opera di diversi genitori, il primo nucleo della squadra di basket “CEDRI” che, nel corso dei decenni, da brutto anatroccolo, nato più per compiacere la passione dei propri figli per il basket, che aveva nella vecchia “Juve Caserta” il proprio faro, è divenuto uno splendido “Cigno bianco” che, con l’aiuto di sponsor illuminati, di una dirigenza all’altezza del compito, di uno staff, che ha in coach Piero Falcombello ed in Nando Gentile, stella di prima grandezza che ora insegna ai giovani della squadra, in un “roster” dalle grandi potenzialità, può aspirare “legittimamente” ai piani alti della classifica della Serie “C” Silver. Alla Presentazione del roster erano presenti la Senatrice Lucia Esposito, il Sindaco Vito Marotta, il Presidente del Consiglio comunale Fabio Schiavo, i consiglieri comunali Franco Feola e Gaetano Mastroianni, il Presidente dell’ASD San Nicola Basket Cedri, Antonio Bracale, il vice Presidente Antonio Scotti, il General Manager della Società sannicolese, Sebastiano Correra, il coach Piero Falcombello unitamente ai suoi due assistenti, oltre al preparatore atletico nonché fisioterapista ed il dr. Massimo Conte. A presentare il roster è stato Alessandro Aita, addetto stampa ed ex giocatore. Nel suo intervento Il Sindaco Vito Marotta si è congratulato con la dirigenza e tutti i giocatori, nonché con lo staff tecnico. Ha ricordato che ricorda molto bene i primi passi che mosse la squadra dei Cedri trent’anni orsono e che “realtà condominiale, nel corso degli anni ha superato ostacoli d’ogni sorta”. Ha, inoltre, aggiunto che l’Amministrazione comunale darà tutto il suo contributo affinché il Palazzetto (PalaIlario) possa tornare al più presto ad essere agibile. Anche l’intervento della Senatrice Lucia Esposito ha posto l’accenno di come lo sport, in generale, possa aiutare i giovani. “Ricordo molto bene molti di loro” – ha aggiunto la Senatrice del PD ricordando i tempi dei Cedri ed ha sottolineato come “…. Tutti noi avvertiamo la mancanza della JC, tuttavia plaudo al grande lavoro che sta portando avanti la dirigenza dei Cedri. “Ora” – ha detto – “viviamo tempi in cui alle parole bisogna passare ai fatti, ce lo chiede la gente. Noi tutti abbiamo il dovere di stare vicino all’Amministrazione comunale affinché la Città possa tornare ai fasti che le sono consoni ed anche perché possiede quel valore aggiunto che significa “vivere in comunità”. Successivamente, l’addetto stampa ha presentato, uno ad uno tutti i giocatori dell’ASD SAN NICOLA BASKET “CEDRI”: Tagliafierro Paolo, Giacomo Cirioli, Elio Di Martino, Stefano Mihalich, Nino Garofalo, Gabriele Scano, Brancaccio, Zamo, Gabriele Pignalosa, Crescenzo Erra 6, Alessandro Aldi, Antonio Spalice, Bartolomeo Russo, Antonio Zani, Vincenzo Palladino, Alejandro Viera, Marcello Riccio, Cristian Ciccone, Linton Johnson. Dopo l’applauditissima presentazione dei “Cedri” sono intervenuti i “pezzi grossi” della società. Il Presidente Bracale ha vivamente ringraziato il Sindaco Marotta ed i consiglieri delegati Feola e Mastroianni che, praticamente, sono quotidianamente vicini alla società. Poi con un colpo che ha sorpreso lo stesso primo cittadino, ha consegnato al Sindaco Marotta la maglietta dell’ASD SAN NICOLA BASKET CEDRI con impresso il numero “UNO”. Si è, POI, dispiaciuto per l’attuale situazione in cui si è venuta a trovare la squadra ma conta – ha affermato – che entro maggio dell’anno prossimo la situazione sarà completamente e definitivamente in ordine. “Ora abbiamo in mente un progetto” – ha concluso – “ma, per scaramanzia, non lo dico. Quello che sappiamo è di avere una squadra altamente competitiva e che possiamo batterci alla pari con le migliori”. Al termine della presentazione ho intrattenuto una piacevole conversazione con il coach Piero Falcombello. Anch’egli, ha detto: “I have a dream” ma non voluto dirci quale sia il suo sogno, anche se immaginiamo quale sia. Un ringraziamento va ai ragazzi della squadra che si allenano duramente e non si lamentano mai. Quest’anno, poi, contiamo molto sui giovani che, grazie anche agli insegnamenti di Nando Gentile possono imparare molto e migliorarsi sotto l’aspetto tecnico. Tuttavia, stiamo scontando un problema serio che è quello del Palazzetto del Basket. Siamo una squadra di giocatori “erranti” – ha sottolineato Falcombello – “noi abbiamo assolutamente bisogno di allenarci e giocare in una struttura nostra. Con il Bellizzi abbiamo giocato di fronte ad 800 spettatori ma ciò non sarebbe possibile a San Nicola. Noi dobbiamo poter contare sull’apporto numeroso dei nostri supporters che sono “l’uomo in più” che può aiutarci a vincere le partite”.

Pubblicità elettorale

Pubblicità elettorale