Comune di Caserta. Operativo lo Sportello delle Pari Opportunita’ per dare voce alle donne e alle persone con disagio

In attesa degli eventi programmati da Maddalena Corvino,  Assessore alle Pari Opportunita'-Pubblica Istruzione-Politiche Giovanili,  per il giorno 25 novembre, Giornata Internazionale contro il Femminicidio, la Commissione opera sul territorio anche attraverso lo Sportello delle Pari Opportunita' aperto presso il Comune di Caserta all'interno della ex Caserma Sacchi

Prosegue incessante l’attivita’ della Commissione Pari Opportunita’ del Comune di Caserta della quale e’ Presidente Drusilla De Nicola.

In attesa degli eventi programmati da Maddalena Corvino,  Assessore alle Pari Opportunita’-Pubblica Istruzione-Politiche Giovanili,  per il giorno 25 novembre, Giornata Internazionale contro il Femminicidio, la Commissione opera sul territorio anche attraverso lo Sportello delle Pari Opportunita’ aperto presso il Comune di Caserta all’interno della ex Caserma Sacchi.

Fanno parte della Commissione Pari Opportunita’, oltre l’Assessore alle Pari Opportunita’Maddalena Corvino, le elette pro tempore in Consiglio comunale, tranne la Consigliera Norma Naim , che ha rassegnato le dimissioni,  e inoltre Drusilla De Nicola Presidente,  Barbara Pacilio, Maria Lombardi, Rosario Laudato, Silvia Del Deo, Laura Messore, Rosa De Martino, Bernardo Diana, Antonella Serpico, Giovanna Paolino, Rosa Marzullo, Ermenilda Iannone, Rosita Casertano, Maria Batelli, Maria Grazia Guarino, Gaetanina Ricciardi, Daniela Dello Buono, Anna Caianiello . Segretaria della Commissione e’ Melina Cortese Cimitile.

A partire da oggi 8 novembre 2019 lo Sportello delle Pari Opportunita‘ cambia orario di ricevimento : sara’ aperto ogni giovedi’ mattina dalle ore 9.00 alle ore 11.00 per offrire informazioni inerenti le politiche comunali di pari opportunità, realizzate in sintonia con le politiche regionali, nazionali e comunitarie e finalizzate al sostegno sia sul piano socio-culturale che sul piano della formazione professionale delle cittadine e dei cittadini interessati. Lo sportello,inoltre, si pone come punto di riferimento per l’individuazione di azioni territorialmente condivise per le problematiche femminili e di genere inerenti il disagio e l’inclusione sociale.

La Presidente Drusilla De Nicola ha delegato la Commissaria Giovanna Paolino al ricevimento delle istanze che saranno presentate ogni giovedi’ mattina presso lo Sportello delle Pari Opportunita’.

Questi i servizi offerti dallo Sportello delle Pari Opportunita’del Comune di Caserta.

1)  Servizio di ascolto delle richieste e dei bisogni degli utenti ,  prima valutazione e analisi dei loro interessi e delle loro aspettative nei confronti dell’Amministrazione comunale.
2) Consulenza e colloqui di orientamento: servizio di orientamento personalizzato e specifico per l’individuazione di percorsi formativi, lavorativi, di aggiornamento professionale per le donne. Viene offerto aiuto e sostegno nel percorso di ricerca di nuove opportunità di inserimento attivo nella società e nei casi in cui emergono specifiche necessità, si provvede ad allacciare contatti con altri servizi dell’Amministrazione comunale e con altri enti e istituzioni presenti sul territorio attraverso invii personalizzati ai diversi servizi di pubblica utilità offerti dagli altri enti territoriali e da organizzazioni nel volontariato e nel terzo settore.

Nei giorni scorsi, l’Assessore alle Pari Opportunita’ di Caserta, Maddalena Corvino, ha organizzato un tavolo di programmazione degli eventi da realizzarsi a Caserta il prossimo 25 novembre e che vedono coinvolta in prima linea la Commissione P.O.  di concerto con le associazioni del territorio come Spazio Donna Onlus, Fidapa, Toponomastica Femminile, Noi Voci di Donne, L’isola di Arturo, con i rappresentanti del Forum Giovani e con le scuole casertane.

Il nostro obiettivo- ha dichiarato Maddalena Corvino–  e’ quello di promuovere le pari opportunita’ contrastando in primis la violenza contro le donne  fenomeno ancora ampiamente diffuso nella nostra società e che spesso nasce tra le mura domestiche. E’ necessario recepire tutte le situazioni di disagio per promuovere un cambiamento positivo che faciliti l’uscita da ogni stato di difficoltà”.

Per il giorno 25 novembre e’ prevista a Caserta anche la partecipazione di una delegazione della Commissione Regionale delle Pari Opportunita’ e , per l’occasione, la Regione Campania donera’ all’Amministrazione Comunale di Caserta- Assessorato alle Pari Opportunita’ una panchina rossa simbolo delle migliaia di vittime del femminicidio.