Storia dell’ Arena dei Pini di Baia Domizia

Comunicato di Atos Lugni
Adriana 640×300
Cellole -Il 28 luglio 1977 venne inaugurata la Arena dei Pini di Baia Domizia nel Comune di Cellole. Per tale attività venne costituito un comitato organizzatore presieduto da Lorenzo Montecuollo allora sindaco di Cellole è composto dai dirigenti del CONI di Caserta Michele De Simone Antonio Giannini Atos Giorgio Lugni da Franco Freda presidente della Pro loco di Cellole da Giancarlo Montico Franco Perretta da Nando De Maria in rappresentanza dellEnte Provinciale per il Turismo.  Vennero allestite delle Tribune in grado di ospitare migliaia di spettatori. Prima manifestazione sportiva quadrangolare di Tennis con  Adriano Panatta Paolo Bertolucci Ilie Nastase e l’australiano Kim Warwick . Poi calcetto e pugilato. Messe in scena opere teatrali con i fratelli Giuffre. Esibizioni di cantanti di caratura nazionale tra cui la serata con Reresa De Sio con una Arena stracolma di spettatori. Sulla scia della Arena dei Pini Lorenzo Montecuollo ha organizzato e promosso iniziative sportive di livello nazionale ed internazionale come il Gran Prix di marcia nel 1994. Campionato italiano di Marcia nel 1993. Campionato Italiano Esordienti di Ciclismo nel 1985. Nel 1988 il 69 Giro di Italia di ciclismo con la settima tappa Potenza Baia Domizia è l’ottava Cellole Avezzano con partenza da piazza Aldo Moro con il via di Antimo Dodde sindaco di allora con Tommaso Martucci assessore allo sport. Non vanno dimenticati i vari tornei di Pallavolo e calcetto con la presenza di giocatori di livello nazionale. Nel 1984 venne organizzato il Premio Abate Mattia De Paolo su proposta di Franco Freda presidente della Pro loco di Cellole. Va poi ricordato il Gruppo Folk di Cellole che ha organizzato diverse esibizioni con la partecipazione di altri gruppi folcloristici operanti in Campania. Infine non vanno dimenticati i vari interventi dellEsercito Italiano con i Rup Camp sia a Cellole che a Baia Domizia e l’esibizione di Bande musicali militari per le vie di Cellole .