TENTA IL SUICIDIO | Carabinieri e Vigili del Fuoco la salvano

Nella serata di ieri in Caserta alla via Marconi una donna 46enne di origini polacche si è rinchiusa in casa senza più rispondere ai propri familiari. Gli stessi hanno poi allertato il 112, e i militari del Nucleo Operativo Radio Mobile della Compagnia Carabinieri di Caserta, giunti sul posto hanno immediatamente capito che probabilmente la donna avesse intento di suicidarsi. I militari dell’Arma sarebbero arrivati a questa conclusione e avrebbero deciso di agire prontamente in quanto la donna senza rispondere ai loro inviti ad aprire la porta di casa, si affacciava, nel mentre, più volte dal balcone con atteggiamenti che lasciavano presupporre l’intento di suicidarsi.

A quel punto, con prontezza e lucidità i militari della Benemerita hanno richiesto l’intervento di una squadra dei Vigili del Fuoco del Comando Provinciale di Caserta che giunti sul posto sono saliti con l’autoscala sul balcone, sfondato la finestra e bloccato la malintenzionata evitando che si giungesse ad una tragedia.

Sul posto oltre ai Carabinieri del comando provinciale di Caserta e ai Vigili del Fuoco, presente anche personale del 118. La donna è stata trasportata presso il reparto di Psichiatria dell’Ospedale Moscati di Aversa.