Teverola: arredo urbano e cestini rifiuti per deiezioni canine

Fattore: “solo il primo step, ora gli incivili non avranno più scuse”

TEVEROLA – Sono stati finalmente consegnati in Municipio 16 cestini portarifiuti per la raccolta differenziata (comprensivi di posacenere), 10 bidoncini per le deiezioni canine e 6 portabici che saranno distribuiti su gran parte del territorio cittadino. Un primo step per dare finalmente dignità al decoro urbano con un’ondata di civiltà. Fino ad oggi, infatti, Teverola è stata sprovvista di questi fondamentali elementi, una situazione assurda alla quale l’amministrazione del sindaco Tommaso Barbato ha posto, finalmente, la soluzione.

Installeremo questi arredi nelle zone maggiormente frequentate, con particolare attenzione alle periferie. Per anni i cittadini teverolesi non hanno avuto la possibilità, passeggiando per le nostre strade, di gettare correttamente i rifiuti. I più civili erano obbligati a tenerli in tasca, gli strafottenti li gettavano per terra contribuendo a sporcare il paese. Ma adesso gli incivili non avranno più scuse. Lo avevamo promesso in campagna elettorale – ha spiegato l’assessore all’Ambiente Alfonso Fattore – e oggi manteniamo l’impegno: restituiamo dignità a Teverola, ripristinando la normalità. E’ solo un primo passo, nulla di straordinario sicuramente, certo molto ancora dovrà essere fatto. Siamo in attesa, ora, che arrivino anche le bacheche pubblicitarie. Ma partiamo dalle piccole cose per realizzare poi i grandi progetti che abbiamo in mente”.

Comunicato Stampa, Teverola, 28 gennaio 2020