“Valle Agricola già Valle di Prata” presentazione del libro di Francesco Nigro

omenica 15 settembre 2019, alle ore 17.00, nella sala consiliare del comune di Valle Agricola (CE), sarà presentato l’ultima “fatica letteraria” dello storico, saggista, già Sindaco di San Nicola la Strada, Francesco NIGRO, dal titolo “Valle Agricola già Valle di Prata”.

SAN NICOLA LA STRADA – Domenica 15 settembre 2019, alle ore 17.00, nella sala consiliare del comune di Valle Agricola (CE), sarà presentato l’ultima “fatica letteraria” dello storico, saggista, già Sindaco di San Nicola la Strada, Francesco NIGRO, dal titolo “Valle Agricola già Valle di Prata”. Interverranno, oltre all’autore della ricerca storica, il Sindaco Rocco LANDI e l’avvocato Luigi CIMINO. I ricordi personali del piccolo Comune, arroccato sui monti del Matese, hanno spinto l’Autore a scrivere pagine di storia locale che sono state dedicate con grande cordialità agli abitanti di Valle Agricola, che fino al 1863 si chiamava Valle di Prata, in quanto feudo di Prata Sannita.

Uno degli argomenti trattati nella ricerca è il processo, iniziato nell’anno 1753, tra l’università della Terra di Valle di Prata, che voleva esentarsi dal pagamento dell’affitto antico di corpi feudali, e l’illustre Principe di Conca, don Antonio INVITTI. Ad occupare gran parte della ricerca storica è lo Stato Civile di Valle di Prata, dal 1809 al 1865, istituito a norma del Codice Napoleone, che ci consente di conoscere i nominativi ed il numero dei nati, la denominazione delle strade, i mestieri esercitati, i nominativi dei sindaci, le generalità degli sposi, l’età delle levatrici, il numero e i nomi dei deceduti di quel luogo.

Le vicende della Congregazione di Carità di Valle Agricola costituiscono un altro tema della indagine storica, elaborata per evidenziare alcuni aspetti della vita passata di un comune montano di Terra di Lavoro, che affonda le proprie radici nella notte dei tempi. Il lungo e certosino lavoro di Francesco Nigro, esponente di spicco dell’Associazione di cultura e tradizioni popolari “Il Giardino”, nasce dall’infinito Amore che l’Autore ha per la storia, per il patrimonio culturale (e non solo) che sta alle nostre spalle, e che sedimentandosi decenni dopo decenni ha contribuito a farci diventare come siamo oggi.

Insomma, un ricco bagaglio di conoscenze, storia, esperienze, vicende belle e brutte, che meritano di essere conosciute e valorizzate, “di recupero della memoria di un passato, che rischia di essere inesorabilmente cancellato dallo scorrere del tempo e dai mutamenti sociali”. I racconti nella tradizione popolare sono stati al centro del penultimo libro di Francesco Nigro intitolato: “CE STEVA NA VOTA…”, che venne presentato il 23 marzo 2019 nel salone del Real Convitto Borbonico sannicolese. Francesco Nigro è nato a San Nicola la Strada, dove attualmente risiede.

Laureato in Scienze Politiche presso l’Università degli studi di Napoli, Nigro è stato direttore amministrativo del Ministero dei Trasporti, Ufficio Motorizzazione Civile di Caserta. Ha promosso diverse iniziative culturali per ridurre l’incidentalità nell’interesse superiore della sicurezza della circolazione stradale. Già consigliere comunale e provinciale, nonché Sindaco di San Nicola la Strada, è stato anche segretario dei Comunisti Italiani. Cultore di storia locale ha pubblicato numerosi testi storici, per far conoscere con testimonianze scritte e difendere dall’oblìo il patrimonio storico, culturale, artistico e di tradizioni di una San Nicola la Strada, e non solo, che, purtroppo, non c’è più.

Elencare tutti i volumi pubblicati nel corso di una intera vita da Francesco Nigro richiederebbe a dir poco un “intero tomo” tanta è la produzione letteraria, non solo di storia locale o provinciale. La sua enorme produzione ha riguardato principalmente numerose ricerche storiche, di cui si ricordano: San Nicola la Strada nel secolo XVIII (1982); La società filantropica e consorziale di San Nicola la Strada e San Marco Evangelista fondata nel 1883 (1990); La società operaia di mutuo soccorso di San Nicola la Strada (1991); Lo stradone e i passeggiatoi vanvitelliani da San Nicola la Strada alla Reggia di Caserta (1992); Soprannomi e nomignoli a San Nicola la Strada (1994; Il vescovo Michelangelo della Peruta (1773-1806) (1994); Andrea Della Peruta medico del 700 (1988); La violenza a San Nicola la Strada nel secolo XVIII (2001); Il Real convitto e orfanotrofio della Madonna delle Grazie di San Nicola la Strada (2004).