Aggredisce il personale sanitario della comunità “Leo onlus” e tenta varie volte di evadere

L’arrestato è stato accompagnato presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere a disposizione della competente autorità giudiziaria

VALLE DI MADDALONI – I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile (N.O.R.M.) della Compagnia di Maddaloni, in Valle di Maddaloni, presso la comunità terapeutica “Leo onlus”, hanno proceduto all’arresto di C. A., cl. 1983, residente in Poggiomarino (Na), in atto ristretto agli arresti domiciliari presso la citata struttura.

L’uomo è stato bloccato in esecuzione dell’ordinanza di sostituzione della predetta misura con la custodia cautelare in carcere, emessa dall’Ufficio G.I.P. del Tribunale di Torre Annunziata (Na).

Il provvedimento è scaturito a seguito dell’attività informativa, opportunamente documentata, espletata dai militari dell’arma, dalla quale sono emerse gravi inosservanze alle prescrizioni imposte dal regime cui l’uomo era sottoposto, quali aggressioni al personale sanitario della struttura e alcuni tentativi di evasione.

L’arrestato è stato accompagnato presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere a disposizione della competente autorità giudiziaria.