Aversa: nasce l’associazione “Aversa attiva”, Roma eletto Presidente

“Pronti a collaborare con altre realtà del territorio”

 

AVERSA – Si è costituita nei giorni scorsi l’associazione Aversa Attiva, i cui soci nella loro prima assemblea hanno eletto l’Avv. Francesco Roma, Salvatore de Chiara e Vincenzo del Piano come membri del direttivo. La stessa raccoglie un nutrito gruppo di cittadini intenzionato a mettere le proprie energie a disposizione del territorio, ha carattere socio-culturale e sarà impegnata nella realizzazione di iniziative di promozione culturale, sociale ed educativa oltre che nel promuovere progetti per la crescita della collettività attraverso la conoscenza del territorio, in tutti i suoi aspetti, con particolare attenzione alla cultura ed alle tematiche ambientali.

L’idea di fondo che ha mosso questo deciso gruppo di aversani è la necessità di doversi impegnare in prima persona per dare un contributo al miglioramento del territorio aversano, nella convinzione che sia ormai passato il tempo dell’attesa ed è giunto, invece, il momento di attivarsi, per essere forze vitali del miglioramento che si vorrebbe sperimentare nella vita quotidiana.

È un sodalizio che nasce lontano dalle forze politiche, come strumento di impegno civico seguendo i valori costituzionali della partecipazione democratica e diffusa, con la piena disponibilità a collaborare con altre realtà associative e con gli enti e le istituzioni presenti sul territorio.

Come primo gesto simbolico di amore per la propria terra, il gruppo Aversa Attiva pianterà un albero in uno spazio verde della città di Aversa, è un segno forte di attaccamento alle radici ed all’ambiente nel quale viviamo, ma, soprattutto, è un primo gesto di aiuto ad un terra troppo spesso martoriata, con una nuova pianta, fonte di vita, che andrà ad assorbire parte di quello smog che ormai opprime l’agro aversano, fornendo ossigeno e nuove energie.