Calcio mercato Napoli, la Roma ‘pressing’ su Mertens forse va via Insigne

Calcio mercato trattative possibili per club 'azzurro'

Calcio mercato – L’attaccante del Napoli, il belga Dries Mertens potrebbe essere il sacrificato ‘d’onore’ della campagna di mercato estiva del Napoli. L’attaccante belga è un calciatore di grandissima personalità, schierato attaccante ‘falso nueve’ ma la sua avventura in azzurro potrebbe essere finita. Il Corriere dello Sport specifica come i giallorossi siano pronti ad acquistare il calciatore per affidargli un ruolo da titolarissimo. In molti da Napoli sottolineano come però il NAZIONALE BELGA abbia voglia di rimanere in azzurro per riuscire a superare il record di gol siglati da Marek Hamsik che con la maglia della squadra ne ha segnati 121. Nello scacchiere tattico di Fonseca il calciatore potrebbe formare un attacco giovane, rapido e di qualità insieme al ceco Patrick Schick. Il tecnico ex Shakhtar Donetsk è infatti chiamato a riuscire a recuperare quello che è l’acquisto più costoso della storia giallorossa che però fino a questo momento ha reso praticamente zero.

Il calciomercato Napoli potrebbe prevedere la partenza di Lorenzo Insigne:  il quotidiano Il Mattino torna alla carica con questa suggestione. Aurelio De Laurentiis ha chiarito come le offerte per i pezzi pregiati della rosa debbano pervenire in tempi brevi, così da poterli sostituire: avendo già in mano James Rodriguez ed eventualmente Hirving Lozano, Insigne resta il primo candidato alla cessione anche se lui giura amore eterno alla sua città. Mino Raiola, nuovo procuratore dell’esterno, è al lavoro per individuare una squadra nella quale il suo assistito possa continuare il percorso di maturazione: naturalmente dovrà trattarsi di un club che gli offra una centralità nel progetto ed eventualmente giochi le coppe europee, perché stiamo parlando di un calciatore tra i più forti in Italia e punto fermo della nazionale. Vedremo allora quello che succederà: per il momento Insigne resta un calciatore del Napoli e la sensazione è che sarà così più passeranno i giorni, a meno che appunto qualcuno nei prossimi giorni non bussi alla porta di Castelvolturno