Caserta – Doveroso contributo alla prosperità della comunità l’impegno civico dei Lions

La diffusa adesione dei Lions a mettere in campo l'impegno civico per il conseguimento del bene comune trova emblematica conferma nel Caserta Host, presieduto da Domenico PETRILLO, e nel Caserta Real Sito di San Leucio, presieduto da Giovanni IMPARATO

CASERTA – “La diffusa adesione dei Lions a mettere in campo l’impegno civico per il conseguimento del bene comune trova emblematica conferma nel Caserta Host, presieduto da Domenico PETRILLO, e nel Caserta Real Sito di San Leucio, presieduto da Giovanni IMPARATO, che sono riusciti a fare sistema anche con gli altri Clubs cittadini”. Parola del Governatore del Distretto 108/y/a Nicola CLAUSI in occasione della visita amministrativa ai due Clubs nell’ultimo weekend.

Presentando il rapporto di ricerca realizzato dal Centro di Economia del Lavoro e di Politica Economica dell’Università di Salerno sulla efficacia della governance e qualità della membership lionistica in Italia col concorso della Fondazione del Distretto 108/y/a, il Governatore ha sottolineato l’importanza dell’ adesione ai valori connessi al dovere civico ed alla responsabilità sociale dei cittadini al servizio della collettività.

Meglio ancora – ha aggiunto – se tale impegno viene attuato in sinergia tra i Clubs presenti sul territorio per concentrare ogni risorsa materiale e personale nella realizzazione di progetti condivisi. Il sindaco Carlo Marino, dal canto suo, intervenendo come primo cittadino ma anche come socio del Caserta Host, ha detto che “I Lions sono un modello per costruire l’immagine concreta della civitas in attuazione del principio costituzionale della sussidiarietà”.

Eloquente, infatti, il consuntivo delle proficue attività del primo semestre dell’anno sociale dallo screening gratuito fruito da oltre 500 persone per la prevenzione delle patologie di maggiore allarme sociale svoltosi a Casagione in sinergia anche col Caserta Reggia(presidente Gaetano Bernardo) ai service sul bullismo e sul cyberbullismo al Liceo Manzoni ed il Talk Show interattivo sul cuore e dintorni in collaborazione di Unitre presso l’Istituto salesiano, i cui studenti hanno potuto anche apprezzare la tavola rotonda sulla cittadinanza umanitaria europea.

Di particolare impatto,inoltre, il concerto dell’Epifania e la Befana al Centro L’Aura che assiste i più bisognosi ed ai bimbi del reparto pediatrico dell’ospedale provinciale di Caserta. Il Governatore ha anche presenziato alla celebrazione del 61esimo compleanno del Caserta Host con l’ammissione di tre nuovi soci (Leonia Di Caprio, Roberto Santoro, Lucia Scarano), la consegna dell’award al socio fondatore Camillo Giorgi per i suoi 61 anni di iscrizione,la consegna del Premio Execellence per il conseguimento degli obiettivi programmatici nello scorso anno sociale (presidente Alberto Zaza d’Aulisio) e della Patch dello Youth Camps & Exchange assegnata dal Direttore del Campo Vesuvio 2018-2019 Luciano Stanzione per il supporto del Caserta Host al service distrettuale “Cambi e scambi giovanili internazionali”.

Hanno presenziato, altresì, il primo ed il secondo vice governatore Antonio Marte e Francesco Accarino, il presidente della IV Circoscrizione Carlo Russo e della ottava Zona Antoio Tisci.