Elezione Coordinatore ATO RIFIUTI. Giovanni ZANNINI e Giuseppe RICCIO – CENTRO DEMOCRATICO- danno l’ok alla elezione di Antonello Velardi,

di GIOVANNA PAOLINO

Questa mattina le elezione per il Coordinatore dell’Ato Rifiuti.  A contendersi questa carica il Sindaco di Marcianise Antonello Velardi e l’ex Sindaco di Macerata Campania Luigi Munno.

Dopo le dichiarazioni dei giorni scorsi, con le quali Giuseppe Riccio, Coordinatore Provinciale di Centro Democratico-  partito politico che ha come riferimento il Consigliere Regionale Giovanni Zannini –  annunciava la sospensione di ogni accordo su scala provinciale  con il Pd  ,  fintanto che  non si fosse affermata una linea unitaria e condivisa  per le prossime amministrative,  oggi, invece, sembra che tra Centro Democratico e Pd  sia tornato il sereno.

Giovanni Zannini e Giuseppe Riccio danno l’ok alla elezione di Antonello Velardi, Sindaco di Marcianise, alla carica di Coordinatore dell’Ato Rifiuti.

Il fine settimana appena trascorso e’ stato caratterizzato da contatti fra il Senatore Franco Mirabelli, Commisario Provinciale del Pd , ed il Consigliere DeLuchiano Giovanni Zannini , leader di Centro Democratico, al termine dei quali si e’ convenuta la necessita’ di un incontro urgente  per definire lo schema delle alleanze politiche in vista delle prossime elezioni amministrative, comunali e provinciali.

Giovanni Zannini, infatti, sarebbe gia’ pronto a presentare una lista per per le elezioni provinciali fondamentale per aassecondare le velleita’ politiche del Pd ed assicurare l’ambita carica della Presidenza della Provincia.

Il Consigliere Zannini, dunque, dopo avere sentito il Coordinatore Provinciale di Centro Democratico, Giuseppe Riccio, da’ credito al Commissario Provinciale Pd Franco Mirabelli e , allo stesso tempo, da’ il via libera alla elezione di Antonello Velardi alla carica di Coordinatore Ato Rifiuti.

Si ricorda , altresi’, che sono ben tre i Delegati   del Consiglio dell ‘Ato Rifiuti , facenti capo a Centro Democratico, che oggi voteranno per l’elezione del Coordinatore, ovvero Antonio Montoro ,  Michele Falco, e Salvatore Martiello  .

In tal senso, occorre  precisare che se questi tre Consiglieri , oggi, alle elezioni che l’Ato Rifiuti si accinge ad espletare, votassero contro Antonello Velardi, la presidenza dell’Ente andrebbe a Luigi Munno, sostenuto dall’Europarlamentare Nicola Caputo e dal Consigliere Regionale Gennaro Oliviero.

L’atteggiamento scelto da Giovanni Zannini, dunque,  continua ad essere improntato ad un forte senso di responsabilita’ in funzione degli accordi presi con il Pd alleato politico.

Tuttavia, il Consigliere Regionale non fara’ sconti a nessuno qualora il Pd non dovesse rispettare gli stessi accordi.